Ecologia : Come I Vegani stanno Decisamente Contribuendo Allo Sterminio della Vita Animale su Questo Pianeta

_χρόνος διαβασματός : [ 2 ] minutes

 

Oggi riflettevo sul fatto che la mia stessa esistenza rappresenta un motivo di imbarazzo sia per i marxisti che per i fascisti. E fin quando vivrò non si potranno scrollare di dosso l’imbarazzo a cui sono stati condannati con la mia ascesa.

L’intensiva agricoltura industriale a cui stiamo assistendo nell’ultima decade, e che non accenna a diminuire per via della Follia Marxista Vegana, sta uccidendo senza pietà decine di specie animali uniche del nostro pianeta.

Convinti di parlare a nome della Civiltà queste persone che sono state programmate dal Marxismo, per via delle loro debolezze, credono che cambiare gli usi e i costumi dell’uomo porti benefici assoluti a questo pianeta.

Loro parlano e discutono per assoluti ma accusano i loro opposti di questo.

L’Agricoltura industriale sta contribuendo alla desertificazione, al cambiamento disastroso dell’Ecosistema, alimentando un silenzioso genocidio di animali che non possono ribellarsi solo perchè non hanno la parola e non possono dire quel che pensano di questi pazzi assassini malati denominati marxisti.

Coadiuvati da un’informazione marxista globale criminale che crea fantasie orribili usando anche teatranti minori, vedi il caso Greta Thunberg, i marxisti, o ecomarxisti, si crogiolano nei loro più grandi successi:
il genocidio del mondo animale che popola i boschi, le valli, i grandi spazi aperti verdi, l’ecosistema degli insetti, la vita marina, ed in ultimo la stessa vita del genere umano, che loro hanno imparato a disprezzare.

L’Agricoltura Industriale con i suoi pesticidi, con i suoi superveleni, sta avvelenando le terre, e gli animali e gli insetti che popolano queste terre.

Una sporca guerra chimica silenziosa che va avanti per la stupidità criminale di questi pazzi senza cervello che si avvolgono nella bandiera satanica dell’arcobaleno.

Il Marxismo sta portando il genere umano, e il genere animale in senso lato, all’estinzione.

Questa è la verità.

Ma alla gente non interessa la verità, la gente non ha bisogno della verità ma di selfie, di facebook, e delle stronzate pornografiche e degenerate televisive.

La Pesca intensiva , la caccia intensiva, oggi in queste condizioni non è più uno sport onesto ma da vili codardi.

Gli animali non hanno dove ripararsi: niente boschi, niente alberi, niente di niente, così come nel mondo marino essi vengono sterminati dall’inquinamento o spinti verso direzioni di nuovi habitat che non sono quelli consoni al loro.

E’ chiaro quindi che i vegani, o marxisti, non amano gli animali, non amano gli insetti, e non amano la vita umana.

Nelle città vivono come i porci chiusi nei recinti industriali, gentaglia che non conosce la natura, ma pensa di parlare a suo nome.

Dicono di creare le basi per una società ecosostenibile ma la realtà è quella del video, ed oltre.

Ad esempio pochi sanno che le pale eoliche, che i marxisti criminali stanno espandendo nel pianeta, uccidono centinaia di uccelli ogni giorno, contribuendo altresì a distruggere l’intero ecosistema, la biomassa animale è ormai giù di parecchio se la confrontiamo con i secoli precedenti.

Essere vegani significa essere stupidi criminali e stupidi ignoranti che non conoscono la Natura e che rifiutano di vivere in essa, al fine di distruggerla, e loro con essa.

Leave a Reply