Dieta : Consumare Funghi Riduce il Rischio di Cancro alla Prostata, e Il Codice di Kanly

Cos’e’ che fa di un uomo un Uomo? Lebowski…

IlMessagero:

I funghi sono uno dei migliori alleati nella lotta al cancro alla prostata. Per chi li porta in tavola tre o più volte a settimana, il pericolo scenderebbe di oltre un sesto (-17%). La buona notizia, decisamente di stagione, appare sull'”International Journal of Cancer” che riporta i risultati di uno studio giapponese.
Gli autori hanno scoperto un rapporto inversamente proporzionale fra consumo di funghi commestibili (non meglio identificati) e insorgenza di tumore prostatico negli uomini di mezza età o anziani, precisando però che resta misteriosa la ragione dell’effetto-scudo dell’alimento. Un cibo che gli esperti – è il caso di ricordarlo – consigliano in genere di assumere con tutte le cautele del caso per evitare intossicazioni, e in ‘dosì moderate per non complicare la digestione.

Gli scienziati hanno lavorato su un totale di 36.499 uomini di età compresa fra 40 e 79 anni, coinvolti nel Miyagi Cohort Study nel 1990 e nell’Ohsaki Cohort Study nel 1994. In un periodo di osservazione mediano pari a 13,2 anni, il 3,3% ha sviluppato un cancro della prostata. Ma rispetto a chi consumava funghi meno di una volta a settimana, chi li mangiava una o due volte mostrava un rischio di tumore prostatico inferiore dell’8%, mentre chi li metteva nel piatto tre volte o più arrivava appunto a un -17%. Poiché negli studi di coorte «non erano state raccolte informazioni sulla tipologia di funghi consumati, è difficile sapere quali in particolare hanno contribuito ai risultati osservati», commenta Shu Zhang della Tohoku University School of Public Health, autore princiale del paper. «Rimane inoltre incerto – aggiunge – il meccanismo per cui i funghi sarebbero protettivi contro il cancro alla prostata». Un rebus in più da risolvere, insomma, in uno dei regni più misteriosi di madre natura.

Quindi non è vero che i funghi non servono a niente se non a deliziare il palato.

Noi sappiamo anche il perchè, che è ovvio, comunque ne parlo un’altra volta.

Raccomando per la massima protezione e sicurezza i nostri porcini dell’Etna, le cui qualità, grazie ai minerali del magma che si mescola incessabilmente con il terreno, sono esaltate fino ai limiti conosciuti.

Anche una spezia riduce considerevolmente il rischio di Cancro alla Prostata: il Curry.

L’importante è non esagerare con il curry, per quanto renda speziate le carni e a volte le verdure va preso con cautela.

Ricordo che quando cominciai mi ispirai all’eroe Piero Ricca, val la pena di riproporre quando si mise all’inseguimento di Massimo D’Alema

“…SEI FINITOOOO MASSIMOOOOO…SEI FINITOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!”

Epico.

Tutti i miei scritti sono stati influenzati dalle incursioni di Piero Ricca.

Io avevo fatto un’offerta di pace…..Il Codice di Kanly è stato rispettato…

Ma ora…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *