GeoHacking : Attacco Persistente Avanzato Ai Laboratori dei Bioreattori Indiani

_χρόνος διαβασματός : [ < 1 minute

 

Le case farmaceutiche che firmano i contratti con i nostri Governi dovrebbero specificare chiaramente dove sono prodotti questi loro bioliquidi ingegnerizzati, dove? Lo Sputnik in India, così come tanti, tanti altri…

L’India. Era Kali Yuga. Mondo . Sottomesso dall’Oscurità. Bioreattori. Ingegneria Genetica…e
GOLDMAN SACHS….


VS…

ChannelNewAsia:

NUOVA DELHI: Nelle ultime settimane un gruppo di hacker sostenuto dallo stato cinese ha preso di mira i sistemi informatici di due produttori di vaccini indiani i cui vaccini anti-coronavirus vengono utilizzati nella campagna di immunizzazione del paese, ha detto a Reuters la società di cyber intelligence Cyfirma.

Le rivali Cina e India hanno entrambe venduto o regalato vaccino di COVID-19 in molti paesi. L’India produce oltre il 60% di tutti i vaccini venduti nel mondo.

Cyfirma, sostenuta da Goldman Sachs, con sede a Singapore e Tokyo, ha affermato che il gruppo di hacker cinese APT10, noto anche come Stone Panda, ha identificato lacune e vulnerabilità nell’infrastruttura IT e nel software della catena di fornitura di Bharat Biotech e del Serum Institute of India (SII), il più grande produttore di vaccini al mondo.

“La vera motivazione qui è in realtà l’esfiltrazione della proprietà intellettuale e ottenere un vantaggio competitivo rispetto alle società farmaceutiche indiane”, ha affermato Kumar Ritesh, amministratore delegato di Cyfirma, ex alto funzionario informatico dell’agenzia di intelligence straniera britannica MI6.

Si ma cosa c’entra ora la Goldman Sachs? Ha investito nei bioreattori indiani?

Tralasciando questo, notate quello che già vi avevamo anticipato con l’articolo sullo Sputnik prodotto in India: il 60% dei vaccini, in generale, venduti nel mondo.

Dipendiamo perfino nella salute dalla Cina e dall’India, che secondo la Banca dei ladri usurai Goldman Sachs si combattono tra loro.

L’Occidente è finito. E pure la Russia.

Bah.

Mi viene da vomitare..

Leave a Reply