Iraq : La Ziggurat di UR, Dalla Profanazione alla Visita dell’Impostore Proclamatosi Dio in Terra

_χρόνος διαβασματός : [ 3 ] minutes

 

UR, una delle prime megalopoli umane, un sito pagano che ha discutibilmente a che fare con le primitive panzane del Vecchio Testamento, questo Papa è un impostore e una frode ma ci ricorda di ricordare UR. E così celebriamola.

The Ziggurat of Ur towers of Contingency Operating Base Adder during a flyover of Dhi Qar province in southern Iraq, Sept. 19. The flight in an AH-60 Blackhawk helicopter was scheduled to provide Iraqi reporters with an opportunity to get aerial shots of the province.

The Ziggurat of Ur towers of Contingency Operating Base Adder during a flyover of Dhi Qar province in southern Iraq, Sept. 19. The flight in an AH-60 Blackhawk helicopter was scheduled to provide Iraqi reporters with an opportunity to get aerial shots of the province.[/caption]

Wikipedia:

Ur è forse la città di Ur Kasdim menzionata nel Libro della Genesi come il luogo di nascita del patriarca ebreo, cristiano e musulmano Abramo (Ibrahim in arabo), che tradizionalmente si ritiene abbia vissuto un po ‘di tempo nel II millennio aC [24] [25] ] [26] Esistono tuttavia tradizioni contrastanti e opinioni accademiche che identificano Ur Kasdim con i siti di Şanlıurfa, Urkesh, Urartu o Kutha.

Il biblico Ur è menzionato quattro volte nella Torah o Antico Testamento, con la distinzione “del Kasdim / Kasdin”, tradizionalmente tradotto in inglese come “Ur dei Caldei”. I Caldei si erano stabiliti nelle vicinanze intorno all’850 aC, ma non esistevano da nessuna parte in Mesopotamia durante il periodo del 2 ° millennio aC, quando si ritiene tradizionalmente che Abramo abbia vissuto. La dinastia Caldea non governò Babilonia (e divenne così i sovrani di Ur) fino alla fine del VII secolo a.C. e mantenne il potere solo fino alla metà del VI secolo a.C. Il nome si trova in Genesi 11:28, Genesi 11:31 e Genesi 15: 7. In Neemia 9: 7, un singolo passaggio che menziona Ur è una parafrasi della Genesi.

Quindi UR non è detto che sia la città natale di Abramo, il fondatore delle tre religioni monoteiste.

La Ziggurat di UR fu restaurata da Saddam Hussein, che poco si curò di porla sotto minaccia edificando nelle vicinanze una base militare, poi , infatti, presa di mira dalle truppe americane che la bombardarono pesantemente.

Espugnate le forze irachene i Marines sono entrati nella Ziggurat, profanandola.

Foto ritoccata, l’originale non aveva alcuno Stargate

Non crediamo affatto che corrisponda al vero la leggenda che il sito custodisse uno Stargate, e che gli americani se ne siano appropriati, o che fosse la vera scusa per l’intervento militare.


Certo che i Sumeri avevano modi per interpretare i loro miti molto simili alle odierne storie sci-fi.

Demoni e Altre Dimensioni
Sapienti, Sacerdoti, Giganti, e Stargate

Resta il fatto che un sito pagano millenario è stato teatro di violenze e degenerazioni che seguirono poi l’occupazione americana, i marines usarono la Ziggurat come un campo ricreazionale, come se fossero a Disneyland.

Queste spudorate azioni hanno avuto il disappunto e lo sdegno dei Nordici e viene da loro considerato come uno dei più grandi tradimenti all’Umanità.

I resti della ziggurat sono costituiti da una massa solida a tre strati di mattoni di fango rivestiti con mattoni bruciati incastonati nel bitume. Lo strato più basso corrisponde alla costruzione originale di Ur-Nammu, mentre i due strati superiori fanno parte dei restauri neo-babilonesi. [10] La facciata del livello più basso e lo scalone monumentale furono ricostruiti per ordine di Saddam Hussein.
La ziggurat è stata danneggiata durante la Guerra del Golfo nel 1991 dal fuoco di armi leggere e la struttura è stata scossa dalle esplosioni. [12] Quattro crateri di bombe possono essere visti nelle vicinanze e le pareti della ziggurat sono segnate da oltre 400 fori di proiettile. [13]

Leave a Reply