Regno Unito : L’Amica Organizzatrice di Orge della Duchessa Kate Middleton

_χρόνος διαβασματός : [ 4 ] minutes

 

Reali…ma dopotutto solo umani.

Middleton, tono medio. Il trionfo e il disgusto del ceto medio.

La Duchessa Kate Middleton dopo i suoi trascorsi tra feste mondane, birra, ragazzi modelli come Harry Blakelock,

e luridi abiti da mercatino delle pulci,


è rimasta amica di Emma Sayle, conosciuta  a scuola, e molto frequentata dopo la separazione dal fidanzamento da William,

Madame con piedi lerci, poco da fidarsi.

una femminista, una degenerata, la padrona oggi di un bordello di lusso: Killing Kittens.

Standard.co.uk:

Sayle ha fondato Killing Kittens nove anni fa. I suoi 40.000 membri sono per lo più “demografici AB, volantini ed edonisti”. Luisa Zissman del Grande Fratello è una fan, ma una volta Rhys Ifans è stato respinto alla porta “perché sembrava un vagabondo”. L’USP per i partiti è che le donne sono in carica; gli uomini devono essere invitati a partecipare a qualsiasi attività intima. Killing Kittens ora organizza anche “esperienze” per trasformare le fantasie sessuali dei membri in realtà, anche se Sayle ha recentemente rifiutato la richiesta di una donna per uno scenario di stupro: “C’è una linea che non supereremmo”.

Sayle è elegante e simpatica, come una versione adulta di un personaggio di Daisy Pulls It Off. In Behind the Mask, descrive la sua vita sessuale nel tipo di dettaglio che farebbe svenire un nonno, ma le feste di Killing Kittens sono strettamente professionali per lei: ha una relazione monogama con il giocatore di hockey olimpico James Tindall ed è incinta di cinque mesi. C’è poco nell’ufficio che tradisce ciò che fa l’azienda – solo alcuni ritagli di giornale sul muro, la maggior parte dei quali si riferisce a Sayle come “l’amico di Kate”. Questa è Kate Middleton, con cui Sayle è andata brevemente a scuola e che si è unita alla Sisterhood, un set sportivo Sloaney fondato anche da Sayle, durante la breve separazione di Kate dal principe William. La Duchessa si è iscritta per correre su una barca del drago con Sayle, provocando gli inevitabili titoli che collegano Kate alle feste sessuali di Killing Kittens.

Kate ha fatto le sue orge. Era una porca. Come le altre.

“Non era ingenua – non era con William”, dice Sayle. “Molte ragazze entrano nella Sorellanza quando escono dalle relazioni [perché] quando sono con qualcuno, perdono gran parte della loro vita sociale e della loro identità. Era il caso di “mettersi in contatto con un grande gruppo di donne e sod gli uomini“. ” È rimasto segreto per un mese, ma alla fine i paparazzi hanno avuto i loro colpi.
Emma Sayle: “Ogni tanto vado a una festa e vado ‘whoa: questa è una folla davvero calda” ma a volte va bene, abbassiamo un po’ le luci.”

Prima di Killing Kittens Sayle era in PR, dove si è trovata a lavorare sempre più con marchi dell’industria per adulti. Grazie a Sex and the City, c’era il desiderio di un approccio più femminile. “Mi ha fatto capire che le donne e gli uomini sono diversi. Il sesso per ragazze riguarda il tocco, l’atmosfera, l’ambientazione. Mentre per i ragazzi, è “uno schiaffo su un film porno ben illuminato” e saranno dell’umore giusto “.

Sayle ha visto entrambi gli estremi della festa del sesso. Ha lavorato con Fever Parties ma si è scontrata in modo “monumentale” con i suoi fondatori maschi. “Quando qualcosa nel settore del sesso è gestito da uomini, è piuttosto aggressivo e funziona con testosterone”. E poi c’era CAKE, che organizzava feste “femministe” a New York: “Odiava gli uomini, il tipo di femminista che odio. Il femminismo è fantastico, ma quando devi fare un punto sul parlare di essere una femminista, è un po ‘invadente. Dovrebbe essere solo lì sotto la superficie. ”

Aggiunge che, contrariamente allo stereotipo, è raro che gli ospiti siano coppie che cercano di salvare le loro relazioni: “Queste coppie sono tra le più sicure che abbia mai incontrato … Stanno esplorando insieme. La rovina della maggior parte delle relazioni è la noia, fare sesso con altre persone non lo è. È una visione distorta di ciò che è giusto e di ciò che è sbagliato. “

Non sono sicuro che la società pensi che le cose vadano bene – considera la protesta per le celebrità che giocano fuori casa. Ma Sayle fa un caso convincente su un doppio standard sessuale. “Quando si parla di sesso, le donne non sono neanche lontanamente uguali agli uomini: la sessualità femminile è massicciamente soppressa.” Indica gli amici di suo fratello che “si collegano ogni sera con ragazze a caso” che incontrano su Tinder, ma non usciranno con una donna che ha “scopato in giro”.

Quindi le sue feste danno potere alle donne? “È responsabilizzante perché è una donna che dice ‘possiamo provarci con altre due ragazze’, ‘possiamo essere promiscue, perché stiamo scegliendo di farlo’ – sono loro che esplorano la loro sessualità”.

Ha mai paura che alcune donne siano lì solo per compiacere un partner? “Non posso garantire che non ci sia una coppia in cui il ragazzo abbia detto ‘a meno che non andiamo a questa festa, la nostra relazione è finita’ ma è molto ovvio se una ragazza non vuole essere lì – non è quello. ”

Non vi è alcuna garanzia, tuttavia, che il sesso sia sicuro. “Abbiamo ciotole di preservativi ovunque, ma è un caso di” siamo tutti adulti “. Non vado in giro a dire: “mettilo”, “mettilo”. ”

Sayle dice che circa la metà degli ospiti alle feste guarda solo. Poi ci sono coppie che fanno sesso solo tra loro. E poi c’è l’altra estremità dello spettro: “Il gruppo hardcore, swingante che lo fa ogni fine settimana con chiunque, ci sta solo.”

Ma alcune donne non faranno sesso con donne per attirare lo sguardo maschile, esibendosi per i loro partner? “Sì, c’è un sacco di sguardo maschile che va d’accordo con quello. Ma non credo che ci sia una donna là fuori che non vuole che l’altra metà pensi di essere sexy – le fa sentire bene “.

Che schifo.

Leave a Reply