Verità e Giustizia : Il Procuratore di Biella Apre Un’Indagine per Omicidio Colposo, La Prima su Un C.D.Vaccino

_χρόνος διαβασματός : [ 2 ] minutes

 

Almeno nel Nord non avviano una caccia all’uomo solo per mafia.

Giubilo.

RT.com:

La procura di Biella, in Italia, ha ordinato il sequestro di quasi 400.000 vaccini AstraZeneca e ha aperto un’indagine per omicidio colposo a seguito della morte di un uomo di 57 anni morto poche ore dopo essere stato inoculato.

Lunedì, il procuratore di Biella, una città nella regione settentrionale italiana del Piemonte, ha ordinato il sequestro preventivo dell’intero lotto di vaccini Oxford / AstraZeneca “ABV5811” del paese. L’ordine del procuratore Teresa Angela Camelio riguarda quasi 400.000 dosi del vaccino anglo-svedese.

Camelio ha detto che la decisione di sequestrare il lotto è stata presa in attesa dell’esito di un’indagine dell’Autorità Giudiziaria e della Commissione Vigilanza sui Farmaci sulla morte di Sandro Tognatti, insegnante di musica scomparso sabato sera poche ore dopo l’amministrazione del Covid- 19 vaccino prodotto da AstraZeneca.

L’attività convulsiva… per la quale al momento non esiste una correlazione diretta con i casi di morte segnalati, viene svolta in via precauzionale al fine di procedere con le opportune analisi cliniche per smentire la pericolosità del farmaco.

La Procura ha anche aperto un procedimento penale contro ignoti per omicidio colposo a seguito della morte di Tognatti. L’indagine e il sequestro sono giunti dopo che la Regione Piemonte aveva precedentemente deciso di sospendere temporaneamente l’uso delle dosi nel lotto ABV5811.

L’autorità nazionale italiana di regolamentazione dei farmaci ha annunciato lunedì la sospensione dell’uso del vaccino AstraZeneca nel paese.

Il vaccino AstraZeneca è stato sospeso in diversi paesi in Europa, comprese Danimarca e Norvegia, a seguito di una serie di eventi trombotici. Lunedì, anche la Germania ha sospeso l’uso del vaccino seguendo il consiglio del regolatore nazionale di indagare sulle segnalazioni di coaguli di sangue.

L’Agenzia europea per i medicinali e l’Organizzazione mondiale della sanità hanno affermato che non ci sono prove di un nesso causale tra gli episodi di coagulazione e il colpo.

Nel Regno Unito, dove sono stati somministrati più di 11 milioni di jab AstraZeneca, gli esperti sanitari hanno riferito che non c’è stato alcun aumento del numero di casi di coaguli di sangue rispetto a quello che vedrebbero normalmente nella popolazione. Il prof. Andrew Pollard, direttore del gruppo vaccino di Oxford, ha anche detto che la Finlandia ha fatto uno “studio molto attento” sul vaccino che non ha riscontrato un aumento del rischio.

Gioia.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *