Morte del Duca di Edinburgo, Philip Battenberg (1921-2021): Il Nostro Saluto

_χρόνος διαβασματός : [ 2 ] minutes

 

Una vita straordinaria per un uomo straordinario.

the extraordinaire life of the duke of edinburgh
Il Duca al funerale nazionalsocialista della sorella tragicamente scomparsa in un incidente aereo con il marito e i figli: secondo da destra nel corteo.

the extraordinaire life of the duke of edinburgh

Conoscere la storia del Duca Battenberg, cognome poi mutato per convenienza in Mountbatten (come se si potesse nascondere il passato con un colpo di penna) significa conoscere la Storia del XX° secolo.

the extraordinaire life of the duke of edinburgh
Goering, Hitler, and Princess Sophie, Philip’s sister; Goering, Hitler e di fronte a quest’ultimo la sorella del Duca di Edinburgo, la Principessa Sofia.

Il Duca era un grande gentiluomo, un avventuriero, un comandante, e una persona comune allo stesso tempo.

the extraordinaire life of the duke of edinburgh

Questi due possono testimoniare cosa significa passare dall’ordine al caos più di tutti gli altri.

Indimenticabili le sue battute ormai entrate nella leggenda.

Ripercorriamole.

the extraordinaire life of the duke of edinburgh

Durante una visita in Australia rivolgendosi ad un capo aborigeno chiese:

“Voi ancora vi tirate le lance l’un l’altro?”

Rivolgendosi ad una Donna Kenyota chiese:

“Sei una donna, non è vero?”

the extraordinaire life of the duke of edinburgh

Ad uno studente britannico in Cina disse:

“Se rimarrai qui ancora a lungo tornerai a casa con gli occhi a mandorla”

Ad un politico nero, tale Lord Taylor di Warwick chiese:

“Da quale parte esotica del mondo arrivate?”

the extraordinaire life of the duke of edinburgh

Ad un turista a Budapest disse:

“Non puoi essere stato qui a lungo, non hai una pancia piatta”

Ad un tredicenne inglese paffuto e goffo che partecipò ad una competizione sportiva scolastica disse:

“Potresti fare molto meglio perdendo un pò del tuo peso”

Ad un invalido su una sedia rotelle residente in una casa di cura chiese:

“La gente le sale addosso?”

Ad uno studente squattrinato del London College consigliò:

“Perchè non vai a vivere in un ostello per conservare il tuo denaro?”

E sulle donne in generale espresse l’opinione:

“Non penso che una prostituta abbia più morale di una moglie, ma entrambe fanno la stessa cosa.”

the extraordinaire life of the duke of edinburgh

Vi assicuro che ci mancherà.

Philip era uno di noi.

A fine man, a gentleman, the King that wouldn’t be named as king, but he was. And forever will be.
the extraordinaire life of the duke of edinburgh

Leave a Reply