Frode Elon Musk : Tesla Sospende I Pagamenti In Bitcoin Preoccupata degli Effetti Ambientali

_χρόνος διαβασματός : [ 2 ] minutes

 

Una cosa che fa ridere noi scrittori stellari è la scarsa conderazione dei mentecatti italiani che popolano massivamente facebook sugli scrittori anonimi, poveri ignoranti che non sanno la lingua inglese, c’e’ da compatire questa grande massa feccia, o sterminarla, per il bene dell’umanità.

Zerohedge is managed by an anonymous writer. His articles are quoted by worldwide magazine journalists such as Newsweek, Vice, and others. His nickname is Tyler Durdeen. Our nickname is McLeane, find the differences…

Anyway, let’s read:

Zerohedge:

Dopo aver annunciato l’intenzione di accettare il pagamento per le auto di Tesla in bitcoin a febbraio, il CEO di Tesla Elon Musk ha appena annunciato tramite tweet che la società sospenderà i pagamenti in bitcoin per preoccupazioni sull’ambiente.

Come forse il più grande richiamo di bitcoin nell’America aziendale, Tesla ha annunciato durante il suo rapporto sugli utili del primo trimestre pubblicato il mese scorso di aver realizzato un profitto di $ 272 milioni vendendo parte del bitcoin che aveva acquistato nel bilancio dell’azienda. All’inizio di questa settimana, Musk ha scherzato sulla possibilità che l’azienda possa accettare Doge per il pagamento.

In una nota pubblicata su Twitter, Musk ha scritto che mentre crede ancora personalmente nella criptovaluta, Tesla si è preoccupata per il ruolo dei combustibili fossili nell’estrazione di bitcoin, una critica comune fatta dagli ambientalisti contro il bitcoin. “La criptovaluta è una grande idea su molti livelli e ha un futuro promettente, ma questo non può avere un grande costo per l’ambiente”, ha scritto Musk. Ha aggiunto che la società “non venderà alcun bitcoin e intendiamo usarlo per le transazioni non appena il mining passerà a un’energia più sostenibile”.

La considerazione che fanno gli ambientalisti sull’estrazione processata dai computer delle criptovalute è sovrastimata. Questi coglioni veramente la pensano così? Quindi le auto elettriche da dove prenderebbero in larga scala la loro energia?

Subentra il fattore ESG.

La nota arriva dopo che Musk ha scherzato all’inizio di questa settimana sulla prospettiva che la società accetti anche il pagamento in Dogecoin.

Il prezzo del bitcoin è sceso al ribasso sul tweet di Musk, secondo Coin Market Cap, estendendo il suo calo di 24 ore al 6%.

E questo è un bene adesso per i futuri investitori. Grazie Musk.

Mentre la reazione iniziale in criptovaluta è stata tutt’altro che rialzista, gli analisti hanno subito notato che questa potrebbe essere una buona notizia per Ethereum, poiché Musk ha osservato nel suo tweet che Tesla cercherà alternative nello spazio crittografico che utilizzano “<1%” dell’energia di bitcoin consumo.

Come JPM ha recentemente sottolineato in una nota ai clienti, i fattori ESG sono una delle ragioni per cui il movimento esplosivo di Ethereum vola verso l’alto, cosa che lo ha reso un’eccezionale criptovaluta nelle ultime settimane, probabilmente continuerà. La maggiore attenzione degli investitori su ESG ha spostato l’attenzione dalla blockchain bitcoin ad alta intensità energetica alla blockchain di Ethereum, che in previsione di Ethereum 2.0 dovrebbe diventare molto più efficiente dal punto di vista energetico entro la fine del 2022. Ethereum 2.0 comporta un passaggio da un meccanismo di convalida Proof of Work ad alta intensità energetica a un meccanismo di convalida Proof of Stake molto meno intensivo. Di conseguenza, sarebbero necessari meno potenza di calcolo e consumo di energia per mantenere la rete Ethereum.

In altre parole, questa è un’area in cui ethereum può competere con bitcoin a lungo termine.

Ma quando si tratta di consumo di combustibili fossili, il sistema bancario tradizionale batte sicuramente il bitcoin.

Quindi gli ambientalisti perchè non propugnano la chiusura del sistema bancario prima che quella del bitcoin?
Forse ipocrisia? Ignoranza in malafede? Pensiero di feccia?

Leave a Reply