Israele : Yair Netanyahu, Il Figlio Ritardato del Guerrafondaio Bibi Netanyahu

 

Lo conoscevo da tempo. Ma ora è giunto il momento per una “retaliation against the retarded”.

E’ un autentico ritardato.

Se andate a controllare i suoi account social media questo ritardato è in grado solo di ritwittare la merda di altri.

Il ritardato orgoglio di papà guerrafondaio

Yair è il figlio ritardato di papà Bibi, il guerrafondaio che sta abbattendo palazzi, case, e innocenti a Gaza in questi giorni, ore e minuti.

Devono essere fieri l’uno dell’altro. E’ un autentico ritardato ma è pur sempre suo figlio.

Wikipedia:

Yair Netanyahu (in ebraico: יאיר נתניהו; nato il 26 luglio 1991 [1] [2]) è il figlio del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, noto per aver difeso suo padre sui social media. [3]

Si, il figlio ritardato di Yair che legge e si crogiola leggendo il dailystormer.

Si, dovete sapere che Yair come ogni altro ebreo ashkenazi odia gli altri ebrei non ashkenazi, e si è spinto fino a postare un’unica cosa sul suo profilo qualche anno fa, questa:

Il meme postato dal ritardato figlio di Bibi.

cioè un meme della cospirazione che vede George Soros come il burattinaio di altri ebrei.

Se lo facesse un occidentale non ebreo qualunque allora uno tsunami di vomito e bile dei marxisti inonderebbe ogni cosa, ma lo ha fatto il figlio di Bibi, scusate, il figlio ritardato di Bibi, quindi facciamoci una risata insieme ai marxisti ritardati.

Netanyahu è nato nel 1991 da Benjamin e Sara Netanyahu. Ha servito nell’unità del portavoce dell’IDF. [4]

Certo, il padre non l’ha fatto mettere a fare il cecchino per sparare alla testa dei bambini palestinesi.
O avrebbe dovuto dire al mondo: “Scusate mio figlio è un autentico ritardato e i nostri cecchini non possono essere paragonati a questa categoria dopo aver ucciso i bambini”

[5] Nel gennaio 2018 è scoppiato uno scandalo quando è trapelata una registrazione della visita di Netanyahu a uno strip club di Tel Aviv. Nel nastro, Netanyahu ha discusso di spogliarelliste e ha fatto riferimento a un controverso accordo sul gas firmato da suo padre. [6] Ha intentato una causa per 1 milione di NIS ($ 272.000) contro il suo autista, che avrebbe registrato il nastro. [7]

Certo anche i figli ritardati dei guerrafondai hanno bisogno di andare a degenerare negli strip club.

In precedenza ha lavorato come direttore dei social media per Shurat HaDin, una ONG israeliana che fornisce servizi legali alle vittime di attacchi terroristici.

LoL

Netanyahu è stato messo in congedo nel marzo 2019 dopo aver deriso il presidente Reuven Rivlin per il suo lavoro sulla convivenza arabo-israeliana. [8] Nel dicembre 2018, è stato sospeso da Facebook per 24 ore dopo aver pubblicato contenuti anti-musulmani. [9] [10] Tra i commenti c’era che “Non ci sarà mai pace con quei mostri sotto forma di uomini che si sono chiamati” palestinesi “dal 1964”. [11] Alcuni osservatori hanno ipotizzato che Netanyahu stia cercando un lavoro al Ministero degli Affari Esteri, [12] anche se Netanyahu nega che stia cercando una carriera politica. [11] Nel giugno 2019, è stato riferito che Netanyahu ha incontrato Katrina Pierson, un consulente senior per la campagna Trump 2020. [8]

Che autentico figlio ritardato di papà.

Ha pubblicato editoriali, ad esempio su Breitbart. [13]

Breitbart era lo stesso giornale dove pubblicava editoriali Milo Yiannopoulos, un ebreo ashkenazi che usava andare a dormire con 4 o 5 neri omosessuali per notte fino a quando non ne ha sposato uno. Breitbart è il giornale di destra per i ritardati e i degenerati.

Netanyahu vive a Beit Aghion, la residenza ufficiale del primo ministro a Gerusalemme. [3]

Nel maggio 2019, Netanyahu ha espresso sostegno alle figure nazionaliste di destra Viktor Orbán, Matteo Salvini, Nigel Farage e Geert Wilders nelle elezioni del Parlamento europeo del 2019. [14]

Salvini e l’intera Lega Nord sono solo uno scherzo di cattivo gusto.

Il 7 luglio 2019, ha vinto una causa per diffamazione contro l’attivista del Partito laburista israeliano Abie Binyamin per l’affermazione che Netanyahu nascondeva milioni in conti offshore. [15]

Nel settembre 2019, Netanyahu ha accusato l’ex primo ministro assassinato Yitzhak Rabin di aver “ucciso i sopravvissuti dell’Olocausto sull’Altalena”. I commenti furono sconfessati da suo padre. [16] [17] [18]

No, gli Ashkenazi non accusano, offendono e combattono gli altri ebrei, è solo la teoria dei cospirazionisti.

Ha paragonato Roni Alsheikh, il capo della polizia israeliana che ha avuto un ruolo nelle indagini sulla corruzione di Netanyahu, al gangster immaginario Tony Soprano. [11] Interrogato dalla polizia durante le indagini, Netanyahu ha chiamato la polizia “Stasi” e “Gestapo” e ha detto che erano peggio della mafia. Ha anche accusato Nir Hafetz e Gideon Saar di vari crimini. [19]

No… non è un ritardato ashkenazi, assolutamente.

Nel novembre 2019 Netanyahu è stato citato in giudizio per calunnia dopo aver condiviso un post su Facebook sostenendo che l’ex editore del sito di notizie Walla, Avi Alkalay, era una pianta per la Wexner Foundation. [20] Nel febbraio 2020, è stato condannato a pagare danni e spese legali per un totale di $ 81.000. [21] [22]

Che gli ha pagato il padre Bibi grazie ai soldi dei contribuenti americani.

Il sito web neonazista The Daily Stormer una volta si è descritto come “il sito di fan di Yair Netanyahu numero 1 al mondo” dopo aver pubblicato un meme che ritrae gli oppositori politici di suo padre come burattini controllati da George Soros. Netanyahu ha successivamente cancellato il post in seguito a contraccolpi. [11]

Credo che tanti ritardati marxisti all’inizio di questo post abbiano dubitato di ciò che hanno letto.

Brutta malattia la psicosi.

Nel novembre 2020, Netanyahu ha lanciato il suo podcast di destra chiamato The Yair Netanyahu Show, con episodi parlati sia in inglese che in ebraico. [23] Il suo primo ospite è stato il politico brasiliano Eduardo Bolsonaro, che è anche il figlio del presidente brasiliano Jair Bolsonaro. [24]

Vi immaginate i podcast di un mega ritardato del genere?

Durante il processo per corruzione di suo padre nell’aprile 2021, l’ex CEO di Walla Ilan Yeshua ha testimoniato che Walla, che da tempo ha stretti legami con la famiglia Netanyahu, era stato incaricato di rimuovere informazioni potenzialmente dannose dal punto di vista politico sulla relazione di Netanyahu con un ex fidanzata non ebrea norvegese. [25]

La ragazza norvegese era una ex porno star.

Un ritardato figlio di un guerrafondaio e la sua fidanzata porno star norvegese. Il mondo dei mass media li acclama.

Certo era una vera porca ma se la guardate bene negli occhi non potete non vedere un’autentica ritardata maiala.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *