Vaccini : Seri Report ed Indagini su Infiammazioni Cardiache Dovute al Moderna e al Pfizer

_χρόνος διαβασματός : [ 2 ] minutes

 

Una volta che ti è stato inoculato…non puoi più tirarlo via.

Vi sembro vaccinato?

The Guardian:

Alcuni adolescenti e giovani adulti che hanno ricevuto vaccini Covid-19 hanno avuto un’infiammazione cardiaca, ha affermato un gruppo consultivo dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie, raccomandando ulteriori studi sulla rara condizione.

In una dichiarazione datata 17 maggio, il comitato consultivo del CDC sulle pratiche di immunizzazione ha affermato di aver esaminato i rapporti secondo cui alcuni giovani destinatari del vaccino, prevalentemente adolescenti maschi e giovani adulti, hanno sviluppato miocardite, un’infiammazione del muscolo cardiaco.

La condizione spesso scompare senza complicazioni e può essere causata da una varietà di virus, ha detto il gruppo CDC.

I sistemi di monitoraggio del CDC non hanno trovato più casi di quanto ci si aspetterebbe nella popolazione, ma i membri del comitato per le vaccinazioni hanno ritenuto che gli operatori sanitari dovrebbero essere informati delle segnalazioni del “potenziale evento avverso”, ha affermato il comitato nella dichiarazione.

Non ha detto quante persone erano state colpite e ha raccomandato ulteriori indagini.

Il dottor Amesh Adalja, studioso senior presso il Johns Hopkins Center for Health Security, ha detto che i vaccini sono noti per causare miocardite e sarebbe importante monitorare per vedere se fosse causalmente correlato al vaccino.

È importante esaminare il rapporto rischio-beneficio, ha aggiunto. “I vaccini saranno inequivocabilmente molto più vantaggiosi superando questo rischio molto basso, se definitivamente stabilito.”

Il CDC ha affermato che i casi si sono verificati in genere entro quattro giorni dalla ricezione dei vaccini con mRNA. Non ha specificato quali vaccini. Gli Stati Uniti hanno concesso l’autorizzazione di emergenza a due vaccini a mRNA, da Moderna Inc e Pfizer / BioNTech.

Il ministero della Salute israeliano ad aprile ha detto che stava esaminando un piccolo numero di casi di infiammazione del cuore nelle persone che avevano ricevuto il vaccino della Pfizer, anche se non aveva ancora tratto alcuna conclusione. La maggior parte dei casi in Israele sono stati segnalati tra persone fino all’età di 30 anni.

La Pfizer all’epoca disse di non aver osservato un tasso di malattia più elevato di quanto sarebbe normalmente il caso nella popolazione generale e che non era stato stabilito un nesso causale con il vaccino.

Pfizer e Moderna non hanno risposto immediatamente alle richieste di commento sabato.

Il CDC alla fine di aprile, dopo la notizia dell’inchiesta israeliana, ha affermato di non aver visto un collegamento tra i due.

All’inizio di questo mese le autorità di regolamentazione degli Stati Uniti hanno esteso l’autorizzazione del vaccino Covid-19 di Pfizer e BioNTech ai bambini di età compresa tra 12 e 15 anni.

Il New York Times ha riferito in precedenza sulla dichiarazione del CDC.

Secondo voi mio il mio look è quello di un vaccinato?

Leave a Reply