Sars2 : Secondo Gli Esperti I Sintomi sono Cambiati, Adesso Tutto Potrebbe Essere Legato al Virus

_χρόνος διαβασματός : [ 2 ] minutes

 

…perfino il cambiamento climatico.

Cambiamento climatico, sintomi umani fisici e somatici millenari, perversa età del bronzo e vampiri.

Mi assimilo a tutta questa meraviglia, è magnifica e metafisica.

theSun:

I due sintomi principali del Covid sono cambiati, secondo la ricerca.

Per oltre un anno, le persone sono state attente a una nuova tosse, perdita dell’olfatto e del gusto e temperatura elevata.

Ma questo ora sembra essere obsoleto e potrebbe causare l’ulteriore diffusione del virus da parte di persone non diagnosticate.

Se hai meno di 40 anni, i segni da cercare ora sono mal di testa, mal di gola e naso che cola, secondo i dati.

Se hai più di 40 anni, i segni chiave sono mal di testa, naso che cola e starnuti.

:O


Tutto è un sintomo o una conseguenza del coronavirus ora, persino l’Alzheimer.

Study Finds:

Non mancano certo notizie sul bilancio che SARS-CoV-2, il virus che causa il COVID-19, può prendere sui polmoni. Ma il suo impatto sulla mente può essere devastante anche per i pazienti, secondo un nuovo studio. I ricercatori affermano che esiste una sovrapposizione tra COVID-19 e i cambiamenti cerebrali spesso osservati nei malati di Alzheimer.

La connessione emergente tra l’infezione da COVID-19 e i successivi problemi neurologici è in parti uguali preoccupante e mistificante. SARS-CoV-2 si è dimostrato del tutto imprevedibile nel corso della pandemia. Tuttavia, il suo impatto preoccupante sulla cognizione di così tanti pazienti guariti sembra del tutto fuori luogo per un virus principalmente associato a sintomi respiratori. Ora, un nuovo rapporto messo insieme dagli scienziati della Cleveland Clinic offre alcune risposte.

Gli autori dello studio concludono che ci sono poche o nessuna prova a sostegno della teoria che COVID-19 colpisca e colpisca direttamente il cervello. Tuttavia, sono state notate strette relazioni tra COVID e una serie di geni e proteine ​​​​a lungo legate a diverse malattie neurologiche, incluso l’Alzheimer. Tutto sommato, questi risultati suggeriscono che esistono effettivamente percorsi attraverso i quali COVID-19 “potrebbe portare alla demenza simile al morbo di Alzheimer”.

Come la Red Bull ti mette le ali anche il Sars2 può metterti le ali, per volare in un posto o in un altro.

Si, è vero.

Nelle ultime settimane ho avuto tutti questi sintomi tranne il raffreddore: starnuti, leggera tosse, dimentico cose che non dovrei dimenticare ma poi le ricordo dopo 24 ore, uno strano mal di gola, e mal di testa insistente, cronico, che tuttavia soffro da quando avevo 23 anni.

Ho il sars2 nelle vene e mi sta modificando. Mi stanno crescendo le ali di pipistrello sulla schiena, sento che stanno crescendo, nessuno può smentirmi perchè è il mio tatto, la mia pelle, sono le mie vertebre.

Ho grossi problemi con la luce, sto diventando fotofobico.

Sto diventando un fottuto vampiro……

Leave a Reply