Vaccini, Bufale nel Vademecum ISS : Quello che Contestiamo Non Ha Risposte, Perchè?

_χρόνος διαβασματός : [ 3 ] minutes

 

Il Corriere della Sera, chi non sa che è oggi, a differenza di ieri, un giornale marxista non ha capito granchè della vita, o è pagato per fingere di non capire.

Il Corriere della Sera, firmandosi ANONIMAMENTE “Redazione della Salute” pubblica un articolo manifesto, Vademecum ISS sulle Bufale che circolano in rete sui Vaccini.

Hmn?

Sono spaventati.

Analizziamo le loro risposte facendo domande che , al momento, non avranno alcuna riposta da parte di questi PORTAVOCE DELLA CONOSCENZA SCIENTIFICA UNIVERSALE.

“I vaccini, RIDUCENDO LA CIRCOLAZIONE, LIMITANO QUINDI LA POSSIBILITA’ CHE IL VIRUS MUTI”

Una balla colossale. Parlano della variante Delta come l’unica variante che è venuta fuori PRIMA della Vaccinazione. Ce ne sono altre.

Epoi….Riducono? Davvero?


I vaccini, ossia i vaccinati (neanche sanno scrivere, n.d.R.), non limitano la circolazione. Il virus continuerà a mutare ma in maniera inferiore e meno evidente, dato che ormai ha raggiunto ogni angolo del globo.

Il vaccino mRNA provoca Miocarditi specialmente negli adolescenti, con conseguenze, cioè danni, rilevanti, in questo non differisce molto dal virus. Comunque non sono “casi rari ed estremi”, informatevi meglio. Per quanto riguarda le trombosi in quelle righe l’ISS vorrebbe negare i morti che ci sono stati a causa del farmaco Astrazeneca, Pfizer, Janssen e Moderna, come dire “andate tranquilli, sono morti solo quattro gatti”. Davvero?

E’ molto divertente la parte in cui concludono questo pezzo:

“…per essere sicuri che il vaccinando comprenda i benefici e I RISCHI CONNESSI“.

Il vaccino mRNA è ancora in fase sperimentale, mentre in questo Vademecum affermano più o meno velatamente che non lo è.

Leggete, leggete, tutti.

 

“…Per questi vaccini il processo di sviluppo ha subito un’accelerazione senza precedenti a livello globale ma al momento della loro autorizzazione da parte dell’Agenzia Europea per il farmaco erano state percorse tutte le stesse tappe dell’iter di sperimentazione previste per gli altri vaccini in commercio

Questa è la più grande delle Bufale mai promossa da un’Istituzione Superiore di sanità e meriterebbe di far crollare oggi stesso questa società di individui falsi e venduti.

Come tutti sanno, la BioTecnologia dietro questi “Vaccini” è stata brevettata BEN PRIMA DELL’INIZIO DELLA PANDEMIA.

No?

Ma lo ha affermato un Documentario ufficiale su Netflix con la voce di Bill Gates.

Il vaccino mRNA , nel caso specifico Pfizer-BioNTech, ad esempio, HA AVUTO PROCEDURE PER L’APPROVAZIONE IN ESTREMA URGENZA, vedi l’approvazione dell’FDA accelerata dal Presidente Donald J Trump, così come altre accelerazioni di approvazione precedenti,

 

A Gennaio 2020  il mondo incominciava a scoprirsi vittima del Sars2, e solo 11 mesi dopo, a Dicembre 2020, già questi vaccini mRNA incominciavano ad essere iniettati alla gente. Come gli altri vaccini, esattamente, … no?

INVECE SONO ANCORA FARMACI SPERIMENTALI.

Non erano mai stati adottati prima del 2020 neanche per casi di Virus potenti come HIV o Ebola, e ora ci vengono a fare la morale, l’etica, loro, i porci delle multinazionali e i loro sguatteri scribacchini.

Ancora, queste Case farmaceutiche pubblicano Risultati dai “Test” ottenuti dalle vaccinazioni sulla massa,

Lo affermano loro stessi:

In caso vengano evidenziati eventi avversi non manifestatisi durante gli studi autorizzativi, se dopo un’indagine approfondita viene sospettata o dimostrata una relazione causale con la vaccinazione, vengono aggiunti all’elenco delle reazioni avverse e che sono elencate nelle schede informative dei vari vaccini (farmacovigilanza post marketing).

“In caso” : LoL

Ricordo i giorni prima che iniziassero queste c.d. vaccinazioni mRNA…. NESSUNO CREDEVA O AVREBBE SCOMMESSO UN CENTESIMO CHE LE PERSONE VENISSERO UCCISE DA QUESTO MATERIALE GENETICO.

Si è , forse, vero: i farmaci mRNA non modificano o alterano il DNA, non dovrebbero, ma Io non mi fido di questi menzogneri seriali.

In ultimo ma non meno importante, l’ISS dovrebbe chiarire se è il vaccino a proteggere un individuo o la sua immunità al virus precedente al vaccino.

Quando lo farà smetteremo di considerarli i neofiti cretini turisti della scienza che DIMOSTRANO di essere.

Aggiungerei la parola “criminali” ma verrà anche il tempo per questo.

Leave a Reply