USA : I Federali Hanno sequestrato 500000 Dollari a Nick Fuentes Per Il Suo Ruolo Al Capitol Hill Storm

_χρόνος διαβασματός : [ 2 ] minutes

 

Nick Fuentes..da sempre l’ho giudicato un perdente, un effeminato, una piovra di conservatorismo spicciolo del nulla, ergo una nullità.

Il tizio ci bannava di continuo su Twitter…ed hey…noi non siamo marxisti…neanche fascisti ma quello ci bannava sulla base di un pregiudizio.

Fatto sta che mi è sempre stato sui coglioni. Nick Fuentes del cazzo.

Ma poi ditemi…come fa uno così:

Fuentes a sinistra, osservategli il pollice, che individuo…Milo Yiannopoulos a destra, praticamente gemelli.

…a non essere detestato?

Comunque, quell’essere abietto ha passato due settimane a chiamare la sua banca di merda più volte ed ha scoperto che il suo conto era stato congelato, cioè sequestrato, dal Dipartimento di Giustizia.

Aveva quasi 500000 Dollari , provenienti da donazioni in bitcoin.

Come faceva uno che non ha mai lavorato ad avere 500000$ sul proprio conto?!!!

Ma veramente esistono folli che donano migliaia di dollari ad individui col pollice in quel modo?

L’FBI fa da Psichiatria.

L’FBI gli ha sequestrato così il culo, o traducendo: gli ha messo il culo sotto indagine, e l’Impero, rappresentato dai miliziani federali in giacca e cravatta, può avanzare qualsiasi pretesa galattica.

Leggi Anche :

Stati Uniti : Il Dipartimento di Giustizia Sequestra 2,3 Milioni di Dollari in Bitcoin Provenienti dall’Estorsione DarkSide a Sè Stesso

Comunque il miglior avvocato non lo salverebbe perchè lui era dalla parte di Trump e dei rivoltosi pacifici, lui era con Ashley Babbitt, trucidata dalle guardie del Congresso, quindi fine della storia: non avrà più un conto Paypal, non avrà più un conto in banca, non avrà più un lavoro.

Può consolarsi con la criptovaluta, i dissidenti oggi sarebbero morti senza l’invenzione del mitico e anonimo autore del Bitcoin: Satoshi Nagamoto.

Ed anche col fatto che l’Impero ha congelato le riserve monetarie del Governo afghano nelle banche degli Stati Uniti. L’idiota non è solo. Anche se doveva esserlo dall’inizio.

La morale è che non si può affrontare l’Impero andandoci a sbattere la faccia contro, oppure ti finirà come a Fuentes e tanti altri prima di lui : non avrai più un conto Paypal, non avrai più un conto in banca, non avrai più un lavoro.

Amico devi essere o diventare un fantasma, un Sithlord, per contestare e rimanere a galla in qualche modo in un oceano imperiale di merda galattica, è la dura legge dell’Universo, ed anche il suo lato oscuro…


Non il caso di Fuentes che è e rimane un gaylord.

Leave a Reply