Israele : Lo CZar Nella Lotta al Covid-19 Afferma Che La Nostra Vita Andrà Per Sempre Avanti Ad Ondate, Mi Sento Minacciato Adesso

_χρόνος διαβασματός : [ 4 ] minutes

 

Non ricordo in quale articolo scrissi che la nostra vita non sarebbe più tornata come prima del 2020. Allora nessuno mi credeva, ma da oggi mi crederanno.

TimesofIsrael:

Salman Zarka afferma che COVID-19 è qui per restare e che il prossimo vaccino di richiamo potrebbe essere adattato per le varianti: “Questa è la nostra vita d’ora in poi, a ondate”

Sabato lo zar nazionale israeliano del coronavirus ha chiesto al paese di iniziare a prepararsi per somministrare infine le quarte dosi del vaccino contro il coronavirus.

Dato che il virus è qui e continuerà ad esserci, dobbiamo anche prepararci per una quarta iniezione“, ha detto Salman Zarka alla radio pubblica di Kan.

Non ha specificato quando alla fine potrebbero essere somministrati i quarti colpi di vaccino.

Zarka ha anche affermato che il prossimo vaccino di richiamo potrebbe essere modificato per proteggere meglio dalle nuove varianti del virus SARS-CoV-2 che causa il COVID-19, come il ceppo Delta altamente infettivo.

Questa è la nostra vita d’ora in poi, a ondate“, ha detto.

Zarka ha fatto commenti simili in un’intervista con The Times of Israel il mese scorso.

Sembra che se impariamo le lezioni dalla quarta ondata, dobbiamo considerare la [possibilità di successive] onde con le nuove varianti, come quella nuova dal Sud America“, ha detto all’epoca.

“E pensando a questo e alla diminuzione dei vaccini e degli anticorpi, sembra che ogni pochi mesi – potrebbe essere una volta all’anno o cinque o sei mesi – avremo bisogno di un altro colpo”.

Zarka ha detto che si aspetta che entro la fine del 2021 o all’inizio del 2022 Israele darà vaccini particolarmente adatti per far fronte meglio alle varianti.

Israele, il primo paese a offrire ufficialmente una terza dose, ha iniziato la sua campagna di richiamo COVID il 1 agosto, estendendola a tutti coloro che hanno più di 60 anni. Ha poi gradualmente abbassato l’età di ammissibilità, estendendola la scorsa settimana a tutti coloro che hanno 12 anni e su chi ha ricevuto il secondo colpo almeno cinque mesi fa.

A partire da venerdì, oltre 2,5 milioni di israeliani avevano ricevuto la terza dose.

Il Ministero della Salute la scorsa settimana ha anche annunciato che il sistema del “Green Pass” – un documento che consente l’ingresso in determinati assembramenti e luoghi pubblici per coloro che sono vaccinati o si sono ripresi dal coronavirus – scadrà sei mesi dopo che il titolare ha ricevuto la seconda o terza dose, suggerendo che una quarta dose può essere somministrata in sei mesi.

Venerdì, il ministero della Salute ha segnalato 11.269 nuovi contagi da coronavirus il giorno prima. La cifra di giovedì è stata leggermente inferiore al record giornaliero di 11.274 infezioni confermate mercoledì.

Nonostante l’aumento delle infezioni, i casi gravi hanno iniziato a diminuire dal picco di 753 di domenica, con il Ministero della Salute che ha riferito che 654 persone erano in gravi condizioni a causa delle complicazioni di COVID-19 a partire da venerdì pomeriggio.

Il tasso di positività dei test giovedì è stato dell’8,43 percento, il più alto che sia stato durante l’attuale ondata di morbilità.

Il bilancio delle vittime è di 7.129.

Non scrivo più per le vicende italiane. Uno dei popoli più ignoranti e divisi d’occidente.

Perchè? Ad esempio provo grande vergogna e paura a definirmi italiano dopo che la politica nazionale e la stampa nazionale abbiano parlato delle manifestazioni e dei manifestanti contrari al Green Pass e alle restrizioni come di terrorismo e terroristi organizzati. Sicuramente qualcuno ha esagerato ma credo tutti sappiano che il comportamento del singolo umano in un contesto di “folla” muta, assumendo toni più istintivi, legati alla volontà del branco che alla sua singola volontà. Ed inoltre, ma non meno importante, se fosse un movimento terroristico organizzato è questo anche esteso alle altre nazioni europeee e trans-europee? Dato che da qui all’Australia alle Americhe le proteste dei popoli sono state presenti e ricorrenti.

Ricordo quando Andrew Auernheimer sfruttò una falla delle stampanti collegate ai network pubblici e fece stampare in alcune Università centinaia e centinaia di volantini che facevano propaganda al Dailystormer.

Grande fu lo scandalo e numerosi i commenti degli studenti, e tra questi commenti ne lessi uno in particolare. Era di uno studente somalo immigrato negli Stati Uniti:
“…Non posso credere sia avvenuta questa cosa. La mia libertà è minacciata.”
Commento al quale gli utenti conservatori rispondevano con qualcosa del tipo:”Prova a vedere se in Somalia la tua libertà è meno minacciata”, o cose così.

Tuttavia, il punto è che quello studente avvertiva la sua libertà minacciata da un volantino che racchiudeva nel suo essere la volontà e l’idea di riportarlo indietro in Somalia.
La libertà di quello studente era minacciata.
Come la mia oggi in Italia.

Io oggi mi sento esattamente come quello studente somalo: la mia cazzo di libertà è minacciata da obblighi, restrizioni, virus, vaccini mRNA, polizia, magistratura, politici, giornalisti, scienziati mercenari, multinazionali biotecnologiche, e Big Tech.

Leggi Anche :

Pandemia : Breve Analisi Semi Approfondita Sulla Corruzione Endemica Operata dalle Industrie dei C.D. Vaccini

Mi sento intimidito e minacciato e non escludo di denunciare alle alte autorità questo alto stato di intimidazione nei miei confronti così come quando ho denunciato che la propaganda della stampa a favore di Navalny è in realtà propaganda a favore del Nazismo.

Noi siamo stati attaccati.

…Non posso credere sia avvenuta questa cosa. La mia libertà è minacciata.

Noi siamo stati attaccati.

La mia libertà è minacciata.

Noi siamo stati attaccati.

Tu di quel giornale locale di merda di quell’isola di merda che mi hai censurato, so che stai leggendo: sei una lurida sgualdrina di due soldi. Puttana.

La mia libertà è minacciata.

Noi siamo stati attaccati.

La mia libertà è minacciata.

Noi siamo stati attaccati.

La mia libertà è minacciata.

Noi siamo stati attaccati.

La mia libertà è minacciata.

Noi siamo stati attaccati.

La mia libertà è minacciata.

Noi siamo stati attaccati.

La mia libertà è minacciata.

Noi siamo stati attaccati.

La mia libertà è minacciata.

Noi siamo stati attaccati.

La mia libertà è minacciata.

Noi siamo stati attaccati.

La mia libertà è minacciata.

Noi siamo stati attaccati.

La mia libertà è minacciata.

Noi siamo stati attaccati.

La mia libertà è minacciata.

Noi siamo stati attaccati.

La mia libertà è minacciata.

Noi siamo stati attaccati.

La mia libertà è minacciata.

Noi siamo stati attaccati.

Leave a Reply