California, USA : Donna Si Crede Sciamano, Ed Incendia La Foresta Per Bere Urina di Orso

_χρόνος διαβασματός : [ 2 ] minutes

 

Pensate lei sia diversa da tante donne al potere?

Non è mai colpa loro, qualsiasi cosa succeda, anche se dovreste trovarvi della cenere al posto della vostra casa un giorno.

Nessuno ha mai pensato, qui in Italia, che tanti piromani possano essere in realtà stupide donne come questa.

New York Post:

Una “sciamana” californiana accusata di aver appiccato un incendio che sta minacciando migliaia di case ha affermato che è iniziato per caso, mentre stava facendo bollire l’urina di un orso da bere, secondo i rapporti locali.

Alexandra Souverneva, 30 anni, rischia fino a nove anni di carcere per aver presumibilmente innescato il Fawn Fire, che ha distrutto 41 case e 90 strutture più piccole e ne sta minacciando altre 2.340, hanno detto i funzionari. Si è dichiarata non colpevole.

Secondo il Redding Record-Searchlight, ora viene presa di mira per aver appiccato altri incendi in tutto il Golden State.

Mentre mercoledì infuriava l’incendio nella contea di Shasta, Souverneva ha affermato di aver fatto un’escursione e di aver cercato di raggiungere il Canada, secondo i documenti ottenuti dall’outlet.

Ha detto ai funzionari forestali che aveva sete e si era imbattuta in una pozzanghera di quello che credeva essere urina di orso e ha cercato di accendere un fuoco per farla bollire, secondo i documenti ottenuti dallo sbocco.

Ha scoperto che era “troppo bagnata perché il fuoco si accendesse“, quindi ha buttato giù l’acqua che pensava fosse urina animale e ha continuato per la sua strada, secondo il rapporto.

Souverneva alla fine è rimasta intrappolata nella boscaglia in mezzo all’inferno e ha dovuto chiamare i vigili del fuoco per aiutarla, secondo il rapporto.

Le è stato chiesto di svuotare le tasche e il marsupio – che conteneva cartucce di CO2, un accendisigari e un oggetto “contenente una sostanza verde e frondosa che ha ammesso di aver fumato quel giorno”, secondo l’ufficiale di Cal Fire Matt Alexander.

I lavoratori di una cava vicina hanno riferito di aver visto una donna lanciare due piccole cartucce di CO2 che corrispondevano a quelle trovate nella sua borsa lo stesso giorno in cui si è acceso il Fawn Fire, ha detto Alexander nei documenti del tribunale.

Sul suo LinkedIn, Souverneva elenca “sciamana” come la sua attuale occupazione e indica che era una studentessa di dottorato presso il New York College of Environmental Sciences and Forestry della SUNY.

Un avvocato di Souverneva ha detto alla sua udienza iniziale che aveva rilasciato dichiarazioni alle forze dell’ordine che indicavano una possibile crisi di salute mentale “o qualcosa a che fare con l’abuso di droghe”.

“È anche sospettata di aver appiccato altri incendi”, ha detto l’avvocato, che non è stato identificato dal giornale.

Alexander ha affermato in un rapporto che “c’è un’alta possibilità che sia responsabile” anche per un incendio la sera precedente.

Una volta che le donne in Occidente sono state svuotate dal loro ruolo millenario ecco cosa sono diventate: luride pazze piromani forti bevitrici di urina di orso.

Se sei interessato da uno dei problemi sollevati in questo articolo, chiama i Samaritani gratuitamente al +44 116123 o visita la loro divisione a : www.samaritans.org

Leave a Reply