Illuminati Card, Playing Combined Disasters : IperInflazione, Armate, e Salvezza Nelle Criptovalute

_χρόνος διαβασματός : [ 5 ] minutes

 

Prima di tutto comprare una carriola, sarà utile per portare le banconote dal fornaio utili per il bene di acquisto del valore di una pagnotta.

https://twitter.com/search?q=empty%20shelves&src=typed_query

zerohedge:

Nel 1970, Saturday Night Live ha lanciato uno spot finto per Shimmer Floor Wax, tagline: “E ‘una cera per pavimenti ed un topping dessert!

Tra le catene di approvvigionamento, l’aumento dei prezzi, e la crescita in calo, stiamo vivendo in tempi foschi, economicamente. Gli investitori non sanno se siamo dovuti ad un tratto di inflazione gravi o se, invece, ci arriveremo colpiti con forza da una stagnazione deflazionistica sia come preludio o come crash diretto. Non sanno se hanno bisogno della cera o della merenda.

Mentre la gente lotta per la protezione contro entrambi, c’è un riparo che in realtà li copre tutti: l’inflazione galoppante, la stagnazione in fuga, anche lo scenario “Goldilocks” che storicamente brucia investitori d’oro. E questo riparo è Bitcoin.

Sfere di cristallo di cracking. Un Hedge per tutte le stagioni.

Un Universale copertura è controintuitiva, dal momento che l’inflazione e la deflazione sono opposti, mentre Goldilocks è l’opposto degli opposti. Ma le cerniere di universalità sono anche su due meccanismi che sono presenti solo in Bitcoin: banche centrali dipendenti dal conio, in combinazione con i livelli di dot-com di Bitcoin di crescita secolare che si avvicinano i livelli storici di buona fede nella sostituzione denaro.

In primo luogo, l’economia in questo momento.

La Fed Powell è ancora in previsione di una disinflazione a medio termine, ma una consistente minoranza di macroeconomisti prevedono una “significativamente superiore” inflazione. Nel frattempo, i dati di crescita sono trend verso il basso in tutto il mondo, in parte come risultato di catene di fornitura caotici causando carenze di generi alimentari per gli alberi di Natale a telaio in alluminio – ho scritto su questa ultima settimana. Questo dramma sta raggiungendo in statistiche del PIL, con stima “GDPNow” di Atlanta Fed ora zoppicando al 0,5% – piatto pro capite.

In questo mondo caotico a piccoli passi è Bitcoin a guarire tutte le preoccupazioni, e a coprire tutte le paure.

L’inflazione come Copertura

Copertura sia come inflazione che come deflazione può suonare strano nella vostra mente. Ma la chiave qui è che, come un cane incontinente che fa pipì quando si spaventa, le banche centrali di oggi stampano denaro in risposta a qualsiasi movimento improvviso. Stampano quando sono felici – l’economia può assorbire in su. E si stampa quando hanno paura – l’economia ha bisogno di esso.

Si potrebbe pensare che la banca centrale è diventato un falso elaborato per stampare più soldi possibile, non importa cosa, che è fondamentalmente vero. Naturalmente, i soldi non vengono stampati perché è la cosa giusta da fare, ma perché la contraffazione legale è il loro business – i barbieri sono pagati per i capelli tagliati, i banchieri centrali sono pagati per stampare denaro.

A dire il vero, felice-stampa e paura-stampa porta a diversi danni collaterali per l’economia. La stampa in tempi buoni fa scintille, crea un boom che crea cattivi investimenti – investimenti a iosa accaduti solo perché il denaro era economico. Durante la stampa del denaro in tempi difficili rallenta la liquidazione di quei cattivi investimenti fino a che qualche “zombie” diventa come il Giappone che ha resistito per decenni. Se siete interessati, vi era un intero dibattito sul “liquidatorismo” nel 1930, che, ovviamente, i ragazzi buoni hanno perso.

Eppure, ciò che entrambe le fasi di stampa hanno in comune è che diluiscono il vostro denaro. Questo avvantaggia automaticamente qualsiasi cosa a prezzi in dollari, come Bitcoin o, diciamo, ciambelle. E può rafforzare i dollari, non avendo alcun valore intrinseco, galleggiante sulle aspettative su quanto la banca centrale ha volontà e magia in futuro. Quindi è possibile che anche una piccola stampa può portare ad un forte calo del potere d’acquisto, se la gente si aspetta la stampa per andare a giocare a dadi. Mentre è più usuale che una grande stampa, come il salto del 40% in dollari nel 2020, conduce ad una piccola variazione di valore dal momento che le persone non si aspettano che duri o non si aspettano tutti quei dollari a circolare “in the wild ” per molto tempo.

Copertura della Deflazione

Che dire della deflazione, non dovrebbe fare il contrario? Dopo tutto, se Bitcoin è valutato in dollari, quindi un dollaro più forte dovrebbe ridurre il prezzo di Bitcoin. E qui la chiave, è proprio da dove la deflazione proviene. La deflazione sana guidata dalla tecnologia o gli incrementi di produttività allora sarebbe intrinsecamente neutrale per il prezzo in dollari Bitcoin. Quindi, prima della deflazione, Bitcoin potrebbe avere un valore di $ 60.000 in chi acquista per 3 mesi in un resort di lusso. E dopo la deflazione Bitcoin potrebbe avere ancora un valore di $ 60.000 in chi ora compra 4 mesi in quel resort di lusso. Buono per i Bitcoiners, così come è buona per i proprietari di dollari.

Purtroppo, questa deflazione “sana” è rara al giorno d’oggi, perché i banchieri centrali la bloccano – non ha senso lasciare soldi e opportunità di stampa sul tavolo.

Così, invece, la deflazione oggi è più probabile che provenga dai banchieri centrali, tipo effettivamente creare: deflazione del debito. Qui è dove un sacco di credito evapora durante la notte – e non sarà rimborsato. L’abbiamo visto nel 1930, e di nuovo nella crisi del 2008. Naturalmente, nel 2008 non si presentò la deflazione conclamata, perché la Fed è intervenuta – beh, con un flop –  $ 1.6 trilioni di di denaro fresco, di cui $ 1.2 trilioni andarono direttamente nel sistema bancario.

La Fed non ha mai rimpianto il bail-out , nessuno è andato in galera per questo, e hanno ribadito che lo script nel Mondo Covid. Così possiamo essere abbastanza certi che lo farnano di nuovo.

I temuti Goldilocks

Ora la possibilità finale, quella che mantiene Goldbugs di notte: Riccioli d’oro. Uno scenario in cui i governi e le banche centrali governare la nave dell’economia attraverso le secche e gli uragani fino a che non finisce con la crescita abbastanza bene e abbastanza bene l’inflazione. Dire, 2% su entrambi.

La ragione per la messa a fuoco qui è perché gli scenari Goldilocks sono stati terribili per l’oro in questi ultimi 50 anni. Infatti, tre grandi serie di sconfitte di oro a partire dagli anni ’70 sono stati i primi anni ’80, alla fine degli anni ’90 ei primi 2010. Tutti i periodi di calma economica in cui le persone rilassato, fermato preoccuparsi del futuro, erano abbastanza felici di lasciare al governo, e venduto il loro oro noioso per materie plastiche emozionanti, dot-com, o stonks auto elettriche.

Oro vs Bitcoin: Goldilocks ha un favorito

Mettendolo da parte come improbabile, Goldilocks è la banda in carica, anche in questo scenario di stasi Bitcoin è probabile che faccia bene. Perché, a differenza dell’oro, Bitcoin ha un’enorme crescita degli utenti di fondo – in esecuzione del 40% anno su anno nel numero di portafogli esistenti.

Infatti, ricordo che fino al Mondo Pre-Covid fossimo stati in circa un decennio di Goldilocks, durante il quale l’oro è sceso da $ 1.900 meno di $ 1.200 mentre Bitcoin è passato da uno a cinque millesimi di pizza da John Papa a $ 8.000 alla vigilia del Mondo Covid.

Ho scritto alcuni motivi per cui questa crescita secolare potrebbe effettivamente accelerare negli anni a venire, compreso il diritto di El Salvador di corso legale che aumenta le probabilità di sostituzione fiat di Bitcoin, e la rapida crescita nei fulmini della rete di Bitcoin in quelli che ne fanno un uso quotidiano superiore al comune denaro . Si potrebbe immaginare altre ragioni – Popolazione, regolazione, società e apprendimento degli investitori delle curve. E la battuta finale è ancora nel classico scenario di macro stasi, Bitcoin ha un sacco di altro in corso oltre macro.

Conclusione

Ebollizione in giù, l’inflazione è sempre un bene per i ripari di denaro, e in questa crisi Bitcoin ha finora sostituito l’oro come il riparo di scelta. Se noi invece otteniamo la deflazione, è bene neutro per Bitcoin, ma, data di oggi la Fed, sarà probabilmente abile a convertire l’inflazione comunque. E in questo ultimo scenario alla “Riccioli d’oro”, la crescita di fondo di Bitcoin è probabile che trasporti qualsiasi allentamento, risparmiando il tuffo umiliante dell’ oro nel dimenticatoio periodico.

Infine, quale esito macro è più probabile? Investiresti un sacco di soldi indovinando correttamente? E ci sono ottimi argomenti sia per l’inflazione, la stagnazione, e anche la loro prole demone: la stagflazione. Per il momento, a meno che effettivamente godi nelle speculazioni esistenziali, penso che la copertura prudenziale viene semplicemente nel comprare e mantenere un assetto in Bitcoin.

 

O qualsiasi altra criptovaluta, meglio se Monero.

Per il resto…..

E non dimenticate che siamo ancora in piena pandemia di troie

 

Leave a Reply