Stati Uniti, Florida : Mamma Di Due Figli e Star di OnlyFans Esclusa dal Programma di Volontariato Scolastico

_χρόνος διαβασματός : [ 2 ] minutes

 

La degenerazione ha un prezzo, ancora troppo basso.

N.Y.Post:

Una mamma della Florida sta giurando di citare in giudizio un distretto scolastico per $ 1 milione per essere stata esclusa come volontaria a causa del suo vivace account OnlyFans.

A Victoria “Snooks” Triece, una 30enne madre di due bambini della Sand Lake Elementary School, è stato detto all’inizio di questo mese che non poteva più partecipare al programma di volontariato ADDition delle scuole pubbliche della contea di Orange dopo una lettera anonima di un “preoccupato genitore”, ha detto il suo avvocato venerdì.

È stata “privata” della possibilità di “partecipare alla vita dei suoi figli senza alcuna giustificazione legale o costituzionale”, ha detto al Post l’avvocato di Triece, Mark NeJame. “Quello che è successo è che qualcuno che ha assunto la posizione di un guardiano morale ha scritto una lettera alla scuola e senza preavviso è stata scaricata senza tante cerimonie dall’essere una volontaria”.

Triece ha fatto volontariato nel distretto per cinque anni e ha superato un controllo per farlo. Non può più fare volontariato a scuola, ma è autorizzata ad accompagnare le gite sul campo con i suoi figli di 5 e 10 anni, ha detto NeJame.

“La scuola, immagino, si stia affannando per ripulire il loro casino”, ha detto, aggiungendo che i funzionari dell’OCPS hanno detto a Triece prima di una conferenza stampa giovedì che potrebbe essere ancora coinvolta nella scuola in tale veste.

Triece ha detto ai giornalisti che è su OnlyFans da più di due anni e non ha mai preso provvedimenti per nasconderlo. Ha anche pagine Twitter e Instagram con un massimo di 123.000 follower. Tutti i profili presentano la giovane bionda pesantemente tatuata in pose sensuali.

“Nessuno ha il diritto di giudicare ciò che fanno gli altri per vivere”, ha detto Triece alla conferenza stampa, secondo quanto riportato da WESH. “Mi sento giudicata e così isolata“.

Triece ha affermato di sentirsi “umiliata” dal fatto che qualcuno abbia sentito il bisogno di esporre la sua presenza online.

Quando espone le sue tette, e il suo schifoso corpo tatuato a tutti non si sente umiliata e giudicata?

Ma chi vorrebbe una così a lavorare per un’Istituzione?

Un pessimo esempio come madre, un pessimo esempio per le donne nella società.

I social sono trappole per topi e per porche ninfomani affette da psicosi.

Non sorprende il livello di paranoia che porta alla fine di migliaia di matrimoni ogni anno.

Se sei interessato da uno dei problemi sollevati in questo articolo, chiama i Samaritani gratuitamente al +44 116123 o visita la loro divisione a : www.samaritans.org

Leave a Reply