Femminicidio Sul Set di Rust : Si Complicano Le Cose Per Alec Baldwin, Un Componente della Troupe Lo Denuncia

_χρόνος διαβασματός : [ 3 ] minutes

 

Gli angeli stanno cantando. E giustizia verrà fatta, in questo mondo o nell’altro.

Una sola legione di guerrieri Sardaukar è più che sufficiente per spazzare via questi degenerati hollywoodiani…

NewYorkPost:

Un tecnico delle luci del set di “Rust” ha citato in giudizio Alec Baldwin e l’armiere del film per negligenza, sostenendo di aver sofferto di angoscia emotiva dopo essere stato quasi colpito dal proiettile che ha ucciso il direttore della fotografia Halyna Hutchins.

Il tecnico del film, Serge Svetnoy, afferma di aver tenuto Hutchins tra le braccia mentre il sangue scorreva dalla sua ferita da arma da fuoco, e ha cercato disperatamente di salvarla dopo che Baldwin le ha sparato accidentalmente con una pistola di scena carica, secondo una causa intentata martedì al tribunale della contea di Los Angeles .

Svetnoy sostiene che l’attore di 63 anni avrebbe dovuto controllare la pistola prima di premere il grilletto.

“[Baldwin] aveva il dovere verso [me] e gli altri membri della troupe e attori sul set di ‘Rust’ di maneggiare la Colt Revolver fornitagli dall’imputato Halls con ragionevole cura e diligenza per la sicurezza del cast e della troupe di ‘Rust’, “La tuta afferma.

“Questo dovere richiedeva al convenuto Baldwin di ricontrollare la Colt Revolver con Halls dopo essere stata maneggiata per assicurarsi che non contenesse munizioni vere”, continua. “Questo dovere richiedeva inoltre a [Baldwin] di maneggiare la Colt Revolver come se fosse carica e di astenersi dal puntarla contro chiunque”.

Nella scena che Baldwin stava provando, l’attore avrebbe dovuto estrarre la pistola e puntarla nella direzione della telecamera, ma non premere il grilletto, secondo la causa.

Il gaffer – che sta anche facendo causa all’armiere del film, Hannah Gutierrez-Reed, insieme all’assistente alla regia Dave Halls e altri – sostiene anche che le persone incaricate non sono riuscite a proteggere i lavoratori sul set.

“Hanno tentato di risparmiare denaro assumendo un numero insufficiente di membri dell’equipaggio per maneggiare in sicurezza gli oggetti di scena e le armi da fuoco”, afferma la tuta, notando che Baldwin era un produttore del film. Afferma inoltre che hanno violato le norme del settore, non sono riusciti a concedere il tempo adeguato per gli spari e hanno rifiutato le richieste per una giornata di addestramento alle armi.

L’avvocato di Hannah Gutierrez-Reed ha insistito mercoledì sul fatto che il “sabotaggio” e una scena del crimine “manomessa” fossero la prova del lavoro di cornice per le riprese del mese scorso sul set cinematografico del New Mexico.

“Chiediamo un’indagine completa e completa su tutti i fatti, compresi i round stessi, come sono finiti nella scatola dei “manichini” e chi li ha messi lì”, ha detto l’avvocato Jason Bowles.

L’avvocato ha affermato che il suo cliente ha condiviso nuove informazioni “critiche” con gli sceriffi locali in attesa dei risultati dell’FBI e dei pubblici ministeri.

“Siamo convinti che si sia trattato di un sabotaggio e che Hannah sia stata incastrata. Riteniamo che anche la scena sia stata manomessa prima dell’arrivo della polizia”, ha detto Bowles, senza fornire dettagli a sostegno della sua affermazione.

L’avvocato dell’armiere sul set di “Rust” ha detto che il suo cliente è stato “incastrato” per la tragica morte avvenuta quando Alec Baldwin ha sparato alla direttrice della fotografia Halyna Hutchins.

Alec Baldwin è anche uno dei Produttori del film. Ha delle responsabilità.

Nella scena incriminata non si presupponeva, come da copione, che dovesse sparare, e ha pure controllato l’arma vedendo che era carica, ma ha sparato. Ha sparato.

La Produzione a detta di questo componente dell’entourage è stata negligente nella preparazione delle armi da fuoco da usare, non ha addestrato addetti alla sicurezza, attori e comparse, all’uso delle armi da fuoco.

Alec Baldwin si pagherà anche il miglior avvocato con i suoi soldi e sfuggirà a queste enormi responsabilità ma è evidente che non è un professionista, o…

non sta dicendo tutta la verità.

Leave a Reply