Salute, Ultima Frontiera : Un Gel Speciale Ripristina I Nervi Nella Spina Dorsale di Topi Paralizzati Che Tornano A Camminare

_χρόνος διαβασματός : [ 2 ] minutes

 

Un’autentica e vera speranza.

NewScientist:

Un gel autoassemblato iniettato nel sito delle ferite del midollo spinale in topi paralizzati ha permesso loro di camminare nuovamente dopo quattro settimane.

Il gel imita la matrice che si trova normalmente attorno alle celle, fornendo un impalcatura che aiuta le cellule a crescere. Fornisce anche segnali che stimolano la rigenerazione del nervo.

Samuel Stupp presso la Northwestern University di Chicago e i suoi colleghi ha creato un materiale fatto di unità proteiche, chiamati monomeri, che si autoastruiscono in catene lunghe, chiamate fibrille supramolecolari, in acqua.

Quando furono iniettati nei midoi spinali di topi che erano paralizzati nelle zampe posteriori, queste fibrille formano un gel al sito di infortunio.

I ricercatori hanno iniettato 76 topi paralizzati con le fibrille o un trattamento sham in soluzione salina, un giorno dopo la lesione iniziale. Hanno scoperto che il gel ha permesso ai topi paralizzati di camminare per quattro settimane dopo l’iniezione, mentre i topi date il placebo non riescono a recuperare la capacità di camminare.

Il team ha scoperto che il gel ha aiutato a rigenerare le estremità recise dei neuroni e ridotta la quantità di tessuto cicatriziale nel sito di infortunio, che di solito forma una barriera alla rigenerazione. Il GEL ha anche migliorato la crescita dei vasi sanguigni, che ha fornito più nutrienti alle cellule del midollo spinale.

“La portata della ripresa funzionale e la solida evidenza biologica della riparazione abbiamo osservato utilizzando un modello che emula veramente il grave lesione umana rende la terapia superiore ad altri approcci”, afferma Stupp.

Altri trattamenti sperimentali sviluppati per la paralisi utilizzano cellule staminali, geni o proteine ​​e hanno una sicurezza e efficacia discutibili, afferma Stupp.

La capacità di camminata dei topi è stata valutata in due modi. Innanzitutto, i topi hanno ricevuto un punteggio complessivo per rappresentare il loro movimento della caviglia, la stabilità del corpo, il posizionamento della zampa e i gradini. I topi trattati con il gel ha avuto un punteggio tre volte superiore rispetto ai topi trattati con placebo.

La squadra ha anche valutato la capacità di camminata immergendo le zampe posteriori dei topi in coloranti colorati e lasciandoli camminare attraverso una stretta pista fiancheggiata da carta bianca. Questo test ha mostrato che il gel ha aumentato sia la larghezza e la lunghezza del passo.

“Una lunghezza e una larghezza di passo più alta dovrebbero essere correlati con più assoni di ricrescita [fibre nervose] innervando i muscoli della gamba”, afferma Stupp.

L’effetto rigenerativo del gel è dovuto a brevi sequenze di aminoacidi collegati alle estremità delle proteine ​​monomero. Queste sequenze forniscono segnali rigenerativi raccolti dai recettori sulla superficie delle celle del midollo spinale.

Modificando la parte non segnale di questi monomeri, il team ha scoperto che il miglioramento della capacità delle molecole di spostarsi dentro e fuori dalla più grande struttura della fibrilla ha migliorato il recupero dei topi, probabilmente perché l’aumento del movimento ha permesso ai segnali di impegnarsi con più recettori sulle cellule.

Sarebbe molto eccitante se questa scoperta potesse tradurre nell’uomo, anche se le questioni sperimentali sui topi nel loro ridimensionamento agli umani non sono banali“, afferma Ann Rajnicek all’Università di Aberdeen, Regno Unito.

Leave a Reply