Celebrazioni Rittenhouse : L’Assoluzione Crea Questioni Imbarazzanti A Livello di Politica Nazionale Negli States. Kyle In Florida.

_χρόνος διαβασματός : [ 3 ] minutes

 

E’ tempo di retribuzione per i nemici.

AP:

Un clima politico difficile per il presidente Joe Biden potrebbe essere diventato ancora più insidioso con l’assoluzione di Kyle Rittenhouse.

Biden stava già affrontando numeri decrescenti nei sondaggi con un elettorato logorato dalla pandemia di coronavirus e l’aumento dell’inflazione. Ora, il presidente si trova intrappolato tra i democratici indignati – alcuni dei quali stavano già stufando per l’incapacità di Biden di sbarcare la riforma della polizia e la legislazione sui diritti di voto – e i repubblicani che cercano di usare il caso Rittenhouse per sfruttare il divario nazionale su questioni di risentimento e razza.

“Questa è una delle ultime cose in cui Biden vuole impegnarsi in questo momento mentre cerca di finire il grande progetto Build Back Better e di farlo tagliare il traguardo attraverso il Senato”, ha affermato Christopher Borick, direttore del Muhlenberg College. Istituto dell’opinione pubblica. “Un traguardo e Kyle Rittenhouse non sono lo spazio in cui vuole o deve andare in profondità in questo momento”.

L’assoluzione di Rittenhouse ha dato il via a nuove conversazioni sulla giustizia razziale, vigilanza e polizia in America. L’adolescente dell’Illinois si è armato con un fucile semiautomatico in stile AR-15 durante una protesta dell’agosto 2020 a Kenosha, nel Wisconsin, giorni dopo l’uccisione di un uomo di colore da parte di un ufficiale di polizia bianco. Ha detto di essere venuto in una piccola città per aiutare a proteggere un parcheggio dai vandali e fornire assistenza medica.

Un agente di polizia che ha donato al fondo per la difesa legale di Kyle Rittenhouse è stato licenziato…

Mi chiedo come si possa andare avanti con un clima di ostruzione verso una specifica parte della popolazione sempre con la scusa dell’anti-razzismo

Ma Kyle Rittenhouse supporta Black Lives Matter, dove è il problema?

Intervistato dal mitico Tucker Carlson, Kyle si è dichiarato non razzista, e favorevole al movimento BLM.

Io, per esempio, ho amici di colore. Uno dei miei migliori amici è canadese, ed è nero, nome in codice Hova, no non il cantante.

Perchè la gente crede che Rittenhouse e chi lo difende siano razzisti? Non è forse più lecito pensare che questa follia sia fatta credere piuttosto che essere qualcosa di reale?

I turpi pensieri di guerre civili vengono alimentati con la benzina sul fuoco dalla stampa per interessi che non hanno nulla a che vedere con il bene pubblico.

Biden ha diffamato Kyle Rittenhouse.

All’indomani dell’assoluzione, i repubblicani hanno evidenziato un tweet di Biden durante la sua campagna presidenziale vincente del 2020 in cui sembrava suggerire che Rittenhouse fosse un suprematista bianco.

Il tweet, del settembre 2020, ha condannato Trump per non aver “rinnegato i supremazisti bianchi sul palco del dibattito” la notte precedente e includeva un video che conteneva un fermo immagine di Rittenhouse dalla notte della sparatoria di Kenosha e filmati di suprematisti bianchi che portavano la torcia. al raduno Unite the Right del 2017 a Charlottesville, in Virginia.

Ha detto chiaramente che Rittenhouse era dentro una milizia. Ne pagherà le conseguenze.

Ritornando a Kyle Rittenhouse, anche lui si gode i festeggiamenti in suo onore, adesso in Florida, nell’isola di Boca Grande

Il nostro eroe, in vacanza meritata, accanto una bellissima donna. Se questa non è una favola moderna non so cos’altro sia.

Intanto i BLM ritornano a Kenosha e dintorni…

anche armati…

I neofiti della situazione sociale americana leggendo oggi di Rittenhouse, se non mai fatto prima, sicuramente punterebbero il dito sull’arma imbracciata dal ragazzo, l’AR-15.

I BLM girano armati. I BLM che tesero un’imboscata a Kyle Rittenhouse erano armati, tranne Rosenbaum, ora Rosengone, che era disarmato nel tentativo di suicidarsi disarmando.
Kyle poteva per legge girare con quell’arma, e non l’ha usata fino a quando non è stato aggredito in maniera vile e violenta.

I festeggiamenti continuano…
*
Se sei interessato da uno dei problemi sollevati in questo articolo, chiama i Samaritani gratuitamente al +44 116123 o visita la loro divisione a : www.samaritans.org

Leave a Reply