Economia e Social : La Compagnia di Cosmetici Lush Lascia I Social Dopo Le Rivelazioni della Haugen

_χρόνος διαβασματός : [ 3 ] minutes

 

Dando una lezione di etica e moralità a tutti, etica e moralità cose sconosciute a milioni e milioni di animali rabbiosi e sudici che vivono dentro i social.

Onestamente non conoscevamo la Lush prima di apprendere questa notizia dai media.
Sono una compagnia londinese di cosmetici e altri relativi prodotti come saponi, shampoo, detergenti, etc.
Dopo le rivelazioni della Haugen hanno deciso di mollare i Social per sempre.

Abbiamo deciso di complimentarci con loro con una eMail e ci hanno così risposto:

Hello!

Thank you so much for your kind email in support of our new social media policy.

If you would like further information you can read our full press release here for more detail and statements from the founders.

https://weare.lush.com/press-releases/lush-is-becoming-anti-social/

Thank you again and I hope you have a great week! 😃​

Kind regards,

****

Customer Care Advisor

LUSH UK

Unit 26b Dolphin Quays, The Quay, Poole, Dorset, BH15 1HU

01202 930051 | uk.lush.com

Registered Office: Lush Limited, 29 High Street, Poole, Dorset, BH15 1AB, UK

UK Registered No. 02940032 VAT Registration No. 241744222

 

Il fatto che chi vende dei prodotti ed ovviamente non può chiedere la fedina penale a tutti quelli che comprano i suoi prodotti non significa che si è d’accordo con i clienti malfattori, fraudolenti, violenti, pedofili, e criminali vari, NON SIGNIFICA ESSERE COMPLICI dei CRIMINI di UNA PIATTAFORMA PER FARE PROFITTO grazie a chi fa profitti sulla pelle dei minori.

L’esempio della Lush speriamo sia copiato e non un caso isolato. Ma nutriamo forte pessimismo verso il genere umano.

Purtroppo.

Come hanno scritto, leggete le motivazioni:

Non chiederemmo ai nostri clienti di incontrarci in un vicolo buio e pericoloso, e alcune piattaforme di social media stanno iniziando a sembrare posti in cui nessuno dovrebbe essere incoraggiato a visitare. Qualcosa deve cambiare. Ci auguriamo che le piattaforme introducano solide linee guida sulle migliori pratiche e speriamo che la regolamentazione internazionale venga trasformata in legge. Ma non vediamo l’ora. Ci sentiamo obbligati a intraprendere le nostre azioni per proteggere i nostri clienti dal danno e dalla manipolazione che potrebbero subire mentre cercano di connettersi con noi sui social media.

Quindi Lush si disconnetterà da Facebook, Instagram, TikTok e Snapchat, fino a quando queste piattaforme non saranno in grado di fornire un ambiente più sicuro per i propri utenti.

Ho passato tutta la mia vita a evitare di mettere ingredienti dannosi nei miei prodotti. Ora ci sono prove schiaccianti che veniamo messi a rischio quando usiamo i social media. Non sono disposto a esporre i miei clienti a questo danno, quindi è ora di toglierlo dal mix

Mark Constantine OBE, cofondatore, CEO e inventore del prodotto

 

Come ha detto il Signor Constantine “ho passato tutta la mia vita a evitare di mettere ingredienti dannosi nei miei prodotti”, e ora non metterà qualcosa di pericoloso come i Social tra lui e i suoi clienti, clienti che devono fidarsi del loro venditore e non fidarsi per le apparenze, per glamour e ricchezze, per il successo, devono fidarsi per come costui, o costei, si comporta con gli altri. Sono da qui sicuro che i prodotti della Lush, senza averne mai usato uno, sono prodotti di alta qualità e sicurezza per le persone, per gli utenti che pagano per qualcosa e non dovrebbero mai ricevere un danno collaterale e mancino giocato alle spalle.

I social per milioni di persone sono come il paese dei balocchi dato che la loro vita in fondo è quella di poveri degenerati somari perversi e pervertiti.

*

Se sei interessato da uno dei problemi sollevati in questo articolo, chiama i Samaritani gratuitamente al +44 116123 o visita la loro divisione a : www.samaritans.org

Leave a Reply