Cinema e Realtà : Chi è Veramente Jim Carrey? Un Degenerato Che Ha Condotto Alla Morte Lady Cathriona White

_χρόνος διαβασματός : [ 5 ] minutes

 

Non abbiamo fatto in tempo a mettere i nostri ID per Monero e Bitcoin che abbiamo ricevuto una donazione. Però vogliono che attacchiamo i fascisti. Ok, lo faremo.

Ricordo lo squallore della risposta della Mussolini, la nipote del Duce, a Jim Carrey che aveva tweetato, o twittato, fate voi, la foto del nonno appeso e scuoiato. Che squallore. L’umanità.

La cosa la gettò tanto nello sconforto, più del fatto che il marito fosse stato coinvolto in un giro di squillo con minori, che abbandonò la politica, il sogno del nonno, e decise di darsi alla danza moderna.

Questo è il futuro del fascismo. L’evoluzione. La danza. Datevi ai balletti.

Vorremmo camminare sui cadaveri dei fascisti e fare esplodere loro le budella allo schiacciare di ogni passo sul suolo, immenso, sconfinato, di cadaveri fascisti. Meraviglia.

E questa che segue è una storia fascista, di degenerazione, di errore umano, di evoluzione.

Vendicare Cathriona White

Non fosse esistita Hollywood o mandata avanti da gentaglia degenerata, depravata, che “tira” quintali di cocaina e ingerisce quintali di antidepressivi e sonniferi, allora credo che oggi Cathriona sarebbe ancora viva, e sarebbe con probabilità una persona felice, estremamente più felice di come avrebbe mai pensato che la sua esistenza terrena avrebbe potuto risolversi nel diventare prima una drogata e poi tenero cibo per vermi.

Per leggere come è morta veramente Cathriona basta sapere che ha incontrato nel suo cammino un tale chiamato James Eugene Carrey.

Repubblica:

La giovane ex fidanzata di Jim Carrey, Cathriona White, è morta a Los Angeles per un’overdose di farmaci. Si tratterebbe di un suicidio. Aveva 28 anni. A scoprire il cadavere alcuni amici.

 

L’attore, 53 anni, aveva conosciuto la White, make up artist di origini irlandesi, nel 2012. Da allora i due si sono frequentati per alcuni mesi, poi hanno rotto, ma all’inizio di quest’anno avevano ricominciato a vedersi, almeno fino a cinque giorni fa, quando, secondo Tmz, si sono lasciati apparentemente in modo definitivo.
Le autorità hanno anche rinvenuto una lettera indirizzata a Carrey in riferimento alla recente rottura.

La lettera che le autorità hanno trovato rappresenta la memoria di Cathriona, il suo J’Accuse al vero Io di Carrey, un immorale, un pervertito, un drogato di party alla cocaina, un degenerato frequentatore di prostitute che gli hanno trasmesso il Papilloma Virus, o HPV, malattia venerea che Carrey ha trasmesso a Cathriona.

Jim Carrey in un comunicato ufficiale si è detto “profondamente addolorato” per la morte di Cathriona. “Era un delicato fiore irlandese, troppo sensibile per questa terra. Il mio cuore va alla sua famiglia, agli amici, a tutti coloro che l’hanno conosciuta e amata”, ha scritto l’attore.

Certo, un delicato fiore che non ha retto al tuo schifoso mondo di droghe pesanti e troione da fiera……ha scritto..l’ “attore“.
Ed i messaggi scovati dal Mirror sono inequivocabili. Lui, il porco, la trattava come una “bagascia troia” che doveva essergli grata per come lui l’ “aveva raccolta dalla folla”, una tra tante scelte , non da un divo mondiale di Hollywood ma, da uno psicopatico cocainomane e dedito alle vere prostitute di strada, proprio come Hugh Grant e altri colleghi, eh? Che dite?

Increduli gli amici della giovane nella sua cittadina in Irlanda. “Non riusciamo a crederci – hanno detto -. Non ce lo saremmo mai aspettato. Cathriona era una persona amabile, mai insistente. Era anche molto timida e silenziosa“. La White aveva lasciato il suo paese alla volta di Los Angeles nel 2009 e non vi era più tornata, neanche quando nel 2012 ha perso il padre appena 50/enne per un tumore al cervello. Secondo alcuni amici, la giovane era particolarmente legata al padre.

Per non andare al funerale del padre morto in quel modo così tragico, Cathriona avrà avuto motivi molto “pesanti” che l’hanno trattenuta.

Cosa trovate di così grandioso in uno di questi personaggi? Voi amate soltanto le parti che loro interpretano o le loro vite quotidiane per intero? Siete certi che sniffare cocaina tutti i giorni sia qualcosa a cui aspirare, o finire dentro giri di prostituzione con minori, pedofili e riti satanici?

Hollywood il paese dei balocchi. Ecco cosa succede a chi si “risveglia” ad Hollywood oltre ai film, oltre il comune senso del pudore, oltre il sangue di chi sacrifica ai demoni vite innocenti.

Carrey è un codardo tanto quanto Benito Mussolini, e se finisse scuoiato e appeso andrei sotto il suo cadavere beccato dai corvi a sedermi e brindare con un Reims invecchiato più di mezzo secolo.

Carrey quello che fa la morale agli altri sniffando pippotti di cocaina dalla mattina alla sera.

Mussolini uno stupratore, Carrey un cocainomane esaurito. Che accoppiata di perdenti.

Il Messagero:

Il comico ha infatti deciso di querelare per estorsione i familiari di Cathriona. Specificatamente, l’attore, che ha sempre affermato di non avere colpe per la morte della donna nonostante le accuse degli White, secondo cui sarebbe stato proprio Carrey a fornire alla loro congiunta i farmaci letali responsabili della sua morte per overdose, ha puntato il dito contro Mark Hanton e Brigid Sweetman, rispettivamente marito e madre della sua ex fidanzata, e contro il loro avvocato Filippo Marchino, protagonista, a suo dire, nel 2013, di un altro tentativo di ricatto.

Quattro anni fa, infatti, a sentire la star di Ace Ventura, il legale gli avrebbe chiesto milioni di dollari per non divulgare ai media dettagli sulla sua vita sessuale e su una presunta malattia trasmessa a Cathriona, un ricatto a cui, in qualche modo, il divo hollywoodiano scelse di sottostare.

“Sfortunatamente, anni fa – ha spiegato Carrey – ho fatto l’errore di sistemare (privatamente) le false accuse rivoltemi dal signor Marchino e da Cat, dato che una causa sarebbe stata costosa e dolorosa. Sentivo che Cat veniva usata da Marchino. Quando questo nuovo caso è venuto alla luce, ho capito la profondità dell’inganno dietro quelle false accuse. Non darò una seconda possibilità a queste accuse fraudolente.

Certo perchè Cat ora è morta.

Se queste accuse non erano vere anni fa allora non sarebbero state vere adesso, ma poichè esse erano vere allora, e Carrey ha pagato per silenziarle, ora non ha altra scelta che continuare negare, gioco facile con l’unica testimone in una bara.

La parte dell’afflitto non la fa tanto bene, d’altronde lo abbiamo visto poco in ruoli da film drammatico, che lurido teatrino

Ma nero su bianco la lettera di Cathriona espone chiaramente dove lui l’hai portata:
tra cocaina, prostitute e un mondo di merda spinto all’eccitamento bipolare al vizio, alla lussuria, alla degenerazione dell’individuo che ammorba nell’ignoranza se non per altro scopo che non sia falciare e martellare le masse ipnotizzate dalla macabra magia dei tuoi falsi Io che come spettri di serpente si agitano convulsamente in un infrangersi di pugni contro gli specchi.

Leggo.it:

Le pillole da lei ingerite, Ambien, un sonnifero, Percocet, un antidolorifico, e Propranololo, un farmaco per la pressione sanguigna, erano tutte destinate a Jim Carrey ma gli erano state prescritte sotto falso nome. Ora gli investigatori sono interessati anche ad ascoltare l’attore e i sospetti crescono. Carhriona potrebbe aver preso le pillole da casa di Jim, ma non ci sono ancora conferme a riguardo.

I farmaci ingeriti da Cathriona appartenevano a Carrey, ma sono farmaci che non possono essere prescritti facilmente se non provando che si è sotto dipendenza da droghe pesanti, ecco perchè sono stati prescritti ad un prestanome.
Cathriona , infatti, curava la sua dipendenza così come Carrey curava la sua, o bilanciava gli effetti collaterali dello “sballo”, e la curava così perchè aveva visto lui curarla così…

Anche se non è stato trovato con la pistola fumante nella scena del crimine, anche se non è stato lui a fargli ingoiare quelle pillole in maniera diretta, Jim Carrey è pienamente responsabile di aver rovinato la vita di quella ragazza, trascinando lei e la sua innocenza dentro l’orrida putrefazione dell’essere umano vile e degenerato, dentro una perversione labirintica e da cabala demoniaca da cui non è facile uscire se non rapidamente dentro ad una bara.

Cathriona White sarai vendicata.

*

Se sei interessato da uno dei problemi sollevati in questo articolo, chiama i Samaritani gratuitamente al +44 116123 o visita la loro divisione a : www.samaritans.org