Antartide : Anche Se è Un’Idea Romantica Quella dell’Esistenza di Una Fortezza Eterna Tra I Ghiacci Tante Altre Cose Lo Sono Molto Poco

_χρόνος διαβασματός : [ 2 ] minutes

 

La flotta sottomarina tedesca è orgogliosa di aver costruito per il Fuhrer, in un’altra parte del mondo, una Shangri-La a terra, una fortezza inespugnabile“, Ammiraglio Karl Donitz, durante il dibattimento del Processo di Norimberga a suo carico.

The German submarine fleet is proud of having built for the Fuhrer, in another part of the world, a Shangri-La on land, an impregnable fortress“, Admiral Karl Donitz

We successfully built an invulnerable fortress, a paradise-like oasis in the middle of eternal ice.

_--__-_New Swabia-Neuschwabenland

Nel Gennaio-Febbraio 1939, una segreta spedizione tedesca, nome in codice Dronning, partì alla volta del’Antartide, per stabilirvi una base segreta.

Tra il 1943 e il 1945 i britannici lanciarono un’operazione in tempo di guerra proprio nella regione antartica, nome in codice Tabarin.

Le SAS, le forze militari e segrete britanniche per operare dietro le linee sembravano essere coinvolte in qualcosa di grosso, sprecare risorse per quell’area non era qualcosa di consigliabile dopo essere stati sbaragliati a Dunkirk.

Tra il Luglio e l’Agosto 1945, dopo la resa tedesca, due U-boat tedeschi arrivarono in Argentina. Erano stati in Antartide e lì avevano nascosto qualche tesoro nazista, ufficiali o arma segreta?

Nell’estate del 1946-1947, la Marina degli Stati Uniti ha “invaso” l’Antartide usando una forza massiccia, nome in codice High Jump, fu classificata come riservata. Non era un’esercitazione. E High Jump-Grande Salto potrebbe alludere ad un “salto” in su, in avanti, una scala qualitativa, roba di non poco conto per una superpotenza.

Infatti nel 1958, tre armi nucleari furono lanciate nella regione, come parte di un’altra operazione americana classificata con il nome in codice Argus.

Esiste, o esisteva, veramente una base-fortezza nazista in Antartide dotata di tecnologie superiori?

Non so, ma è bello crederci, ed è come credere a babbo natale in fondo.

I sottomarini tedeschi erano avanzati ma che riuscirono a toccare i ghiacci nessuno lo ha ancora dimostrato.

Sicuramente la spedizione Dronning fondò New Swabia in quella terra di ghiaccio, e sicuramente Donitz pronunciò quella frase durante o gli interrogatori o il processo, la prima fonte a riportarla è infatti del 1947.

Ma perchè allora oggi i globalisti lanciano missioni in Antartide? Vogliono trovare la Fortezza Eterna?

Leave a Reply