[u]Pandemia : Le Autorità di Regolamentazione Europea Avvertono Sui Rischi Legati Alle Dosi Booster di Vaccino mRNA. Epico.

_χρόνος διαβασματός : [ < 1 minute

 

In merito all’articolo di ieri non solo non modifichiamo il tiro ma carichiamo. Sotto l’egida dell’ EMA stavolta.

Aggiornamento 18 Gennaio 2022:

*

Bloomberg ieri ha pubblicato un “curioso” ma interessante, ed affine alle nostre teorie, articolo sul boost da vaccino mRNA.

L’articolo è a pagamento e questo è tutto quello che possiamo leggere:

Bloomberg:

Ripetute dosi di richiamo stimolano l’avvertimento europeo sui rischi per il sistema immunitario

Le autorità di regolamentazione dell’Unione europea hanno avvertito che frequenti iniezioni di richiamo di Covid-19 potrebbero influire negativamente sul sistema immunitario e potrebbero non essere fattibili.

Ripetere le dosi di richiamo ogni quattro mesi potrebbe eventualmente indebolire il sistema immunitario e stancare le persone, secondo l’Agenzia europea per i medicinali. Invece, i paesi dovrebbero lasciare più tempo tra i programmi di richiamo e legarli all’inizio della stagione fredda in ciascun emisfero, seguendo il progetto stabilito dalle strategie di vaccinazione antinfluenzale, ha affermato l’agenzia.

Ergo non una fake news ma un quasi DIKTAT dell’EMA, l’agenzia europea di regolamentazione dei medicinali. Non una mia invenzione, non una teoria cospirativa, non una fake news.

Inoltre il sequenziamento che traccia l’andamento del virus con le sue varianti è fottuto in molti paesi, cominciando dall’Italia, quindi vorrei capire come fanno i giornalisti ad affermare che una variante si sta espandendo più di un’altra.

L’EMA è la massima autorità europea in materia ED IO MI FIDO DELL’EMA, mi fido dell’Unione Europea stavolta.

LE DOSI DI RICHIAMO FIACCANO IN MANIERA EVIDENTE IL NOSTRO SISTEMA IMMUNITARIO, ergo non sono la soluzione per la fine della pandemia e delle restrizioni.

Tuttavia voglio provare il Novavax come terza dose se mi sarà permesso.