WEF : Il Green Pass Come Primo Traguardo Verso L’Identità Digitale, L’Agenda Marxista Mafiosa Continua L’Inarrestabile Marcia Verso il 2030

_χρόνος διαβασματός : [ < 1 minute

 

Il World Economic Forum di Klaus Schwab afferma che

Authored by European Commission Via WEF

“la pandemia di COVID 19 ha portato a una maggiore attenzione sul potere dei dati medici, in particolare sui cosiddetti passaporti vaccinali. Questi passaporti per natura fungono da forma di identità digitale”.

WEF:

Il nuovo rapporto del WEF richiede un approccio multistakeholder per avanzare verso un’agenzia digitale affidabile per un “mondo online più sicuro e più inclusivo”.

Lavoro per un’agenzia governativa in Svezia e questa cosa è reale al 100%. Stiamo costruendo un’infrastruttura digitale in cui i passaporti per i vaccini sono una componente chiave. Fa parte di qualcosa che l’UE chiama “NextGeneration EU”. Tutti i paesi legati al WEF hanno un piano “ricostruisci meglio”.

Un utente chiede come si possa fermare questa matrice di sterminio

Non credo che possa. Nel caso svedese l’80% della popolazione è positivo ai passaporti vaccinali, o green pass. L’implementazione e l’utilizzo potrebbero differire in altri paesi e il nostro “piano” parla principalmente di energia verde. Ma Canada, Austria, Nuova Zelanda e Australia sono sicuramente esempi preoccupanti.

Energia verde. Bill ne ha parlato qualche ora fa sempre ospite del WEF:

I green pass sono il primo passo verso la moneta e l’ID digitale. Sull’argomento abbiamo già scritto diversi post. Ecco cosa intendono in gran parte come [Reset] e passaggio ad un Mondo Nuovo secondo un Nuovo Ordine Mondiale.

*
Se sei interessato da uno dei problemi sollevati in questo articolo, chiama i Samaritani gratuitamente al +44 116123 o visita la loro divisione a : www.samaritans.org

Se ti è piaciuto il post e vuoi contribuire alla sua causa lasciaci un contributo, anonimato garantito grazie a Monero :

Donate