Zelensky E’ Un Cocainomane, I Leader Occidentali Che Vanno A Trovarlo Lo Riforniscono; Test Anti Doping Obbligatorio Per Senato E Camera

_χρόνος διαβασματός : [ 2 ] minutes

 

Portate i cani al Senato, vedrete che abbaieranno come fossero diventati draghi

Cacciamo fuori la cocaina, ragazzi.

Leggi Anche:

Regno Unito, Londra : I Cani Fiutano Cocaina Negli Uffici del Premier Boris Johnson, del Ministro Priti Patel e Nel Parlamento

Tiriamo fuori la cocaina ragazzi.

E’ un drogato. Sono drogati.

Ergo la cosa che più spaventa tutti i politici in Italia, o la stragrande maggioranza di questi politici, è il test anti-doping.

Se sia i giornalisti che i c.d. intellettuali che non solo dicono di parlare a nome della Civiltà umana, attraverso i media compiacenti e complici, fossero gente veramente onesta e con un’assoluta integrità morale allora approverebbero i test anti-doping settimanali e mensili per tutti i parlamentari e per tutti i senatori in Italia, ed in Europa.

Per quello che ci riguarda,
considerato che la Costituzione della Repubblica non permette che persone incapaci di intendere e volere, sotto l’effetto di droghe, possano amministrare e legiferare su cittadini inermi,
fino a quando non verrà approvata questa obbligatorietà perentoria per questa classe di individui, su cui poggia, non a nostro dire ma a loro dire, il nostro destino, possiamo benissimo considerarli come dei degenerati e dei corrotti.

Non capite la cosa sbagliata. Semmai doveste capire qualcosa dopo decenni.

Un paese non è democratico se gli elettori dei rappresentanti politici si ritrovano Premier non eletti che arrivano dalle Banche, ma la necessità di avere rifornimenti di cocaina, remunerazioni, favori, prestigio fasullo, è imponente in questi individui volenti o nolenti facenti tutti parte dello Star System con la loro pomposa presupponenza e costante presenza sugli schermi, cosa ultima, ma non meno importante, che li priva della reale conoscenza degli eventi, poichè costoro non leggono, non confrontano le sorgenti delle informazioni, e quindi è ovvio come logico che qualcun altro suggerisca loro cosa dire , come e quando dirlo. E le loro contraddizioni? Non sono affrontate dai giornalisti loro scherani poichè anch’essi corrotti fin nel midollo, legati a doppio filo sia alle Banche che ai contributi politici governativi versati all’editoria.

Portate i cani anche nelle Banche….ma state attenti che altri draghi potrebbero stavolta mangiarseli….

:-D !

Leave a Reply