L’ “Informazione” Italiana Ha Usato In TV Le Nostre Mappe Immaginarie dell’Azovstal. Epico. Siamo Definitivamente Nel Sogno.

_χρόνος διαβασματός : [ 2 ] minutes

 

Riflettevo l’altro giorno con un mio amico brasiliano sull’inutilità dell’informazione italiana. In particolare…

Gli descrivevo un articolo del Corriere della Sera che riprendeva un articolo di qualche giorno prima del Daily Mail che analizzava in maniera faceta i movimenti fisici del Presidente Putin in riunione con il suo ministro della Guerra.
Questo in fondo era niente. Il fatto che l’informazione italiana giusto copia da quella estera affine alla propria ideologia dominante, al più marxista-mafiosa, o marxista-capitalista, stessa merda. Si, in fondo fanno quello che facevano a scuola durante il tema d’italiano, o d’inglese: copiare.

Ma che ora questi “indefiniti” esseri , o sguatteri del video, vengano a copiare le nostre immagini, dai nostri post, lasciatemi dire che succhiano.

Noi abbiamo pubblicato le immagini “immaginarie” dell’underground dell’Azovstal, NOI le abbiamo per primi pubblicate qui riprendendo tweet di russi e cinesi ma mai abbiamo scritto in nessun posto che l’ Hive era realmente quello rappresentato nelle immagini, tra l’altro accostate alle immagini dell’alveare dell’Umbrella della serie Resident Evil.

Ma ora cosa scopriamo?

Cosa scopre l’Italia ed il Mondo?

Tre programmi TV italiani dei principali canali televisivi hanno mostrato l’immagine di un gioco da tavolo che diceva che erano i bunker dell’Azovstal.
E questo è tutto quello che ho da dire sullo stato dell’informazione in Italia…

Sognando Formigli raccogliere pomodori nell’orto botanico dell’Azovstal e poi vederlo mangiarseli, svanendo in un evanescente oblio.

Questo chiaramente non è un incidente, è il modo di fare informazione in Occidente.

Sono romanzieri, fantasisti, pallonari. Me li mangio insieme allo stress spalmato per colazione.

Mi sfido a dimostrarmi il contrario.

Io posso sistemarmi pantaloni e lasciarmi mezza camicia di fuori, arrostendomi il gulliver per cercare di far finire un horrorshow senza fine. Ma no.

Sono superiore.

Non mi soffermerò sul fatto che quegli sguatteri del video difendano e si preoccupino per la vita di luridi nazisti stupratori ed aguzzini, no.

Non ne ho bisogno.

Poichè in migliaia ormai si stanno formando leggendo queste pagine…come legioni.

Sapete dove siamo?

In un sogno.

*
Se sei interessato da uno dei problemi sollevati in questo articolo, chiama i Samaritani gratuitamente al +44 116123 o visita la loro divisione a : www.samaritans.org

Se ti è piaciuto il post e vuoi contribuire alla sua causa lasciaci un contributo, anonimato garantito grazie a Monero :

Contribute

Leave a Reply