Il Terrorista della Supremazia Bianca Protagonista della Sparatoria di Buffalo E’ Un Sostenitore del Reggimento Nazista Azov

_χρόνος διαβασματός : [ 3 ] minutes

 

Esiste gente ancora stupida…

 

Repubblica:

Un giovane suprematista bianco arrestato, tre persone ferite, dieci morti e una città sconvolta. È il bilancio di una strage avvenuta in un supermercato di Buffalo, episodio che ha ricordato quella di un anno fa al centro commerciale di Boulder, Colorado, quando dieci persone, incluso un poliziotto, vennero uccise da un uomo armato. Un altro weekend di ordinaria follia americana, stavolta nella seconda città più grande dello Stato di New York.

Protagonista uno studente di diciotto anni: Payton Gendron, di Concklin, Pomona, contea a trecento chilometri di distanza, che si è presentata vestito con indumenti militari, giubbotto antiproiettile, guanti di pelle, casco nero su cui aveva montato una telecamera, armato con un fucile d’assalto AR-15. Il killer ha fatto la strage in diretta streaming su Twitch, usando il nome “Jimboboiii”. Le immagini mostrano l’arrivo nel parcheggio del supermercato della catena Tops Friendly.

L’inquadratura in soggettiva, la decisione di andare direttamente all’ingresso, dove una famiglia stava caricando la spesa nell’auto. A quel punto il killer ferma la macchina, esce di scatto, probabilmente imbracciando il fucile. Una donna lo guarda. L’immagine, mostrata sui media, si interrompe lì, ma quello che è successo dopo è chiaro. Il ragazzo ha sparato a tutte le persone che si trovavano a tiro, poi è entrato nello store e, sempre trasmettendo in diretta, ha continuato la caccia agli afroamericani. Almeno settanta i proiettili sparati.

Sono stati trovati corpi e sangue dappertutto. Cinque vittime erano nel parcheggio, altre dietro le casse, dove stavano cercando riparo. Tra le persone uccise un poliziotto di Buffalo, da poco in pensione, impiegato alla security dello store, e studenti delle high school che lavoravano alle casse nei weekend. Undici delle tredici persone colpite sono afroamericane. Le altre due, bianche.

Il supermarket si trova in un quartiere popolato da neri. Il ragazzo aveva pubblicato online un manifesto suprematista di 106 pagine, in cui tra i vari messaggi farneticanti affermava: “Voglio che capiate una sola cosa da questo scritto. Devono cambiare i tassi di natalità dei bianchi. La popolazione bianca diminuisce”. Polizia e Fbi indagano per il reato di “crimine d’odio razziale e estremismo”.

Quello che quegli ipocriti e scopiazzatori di Repubblica non vi diranno è che il giovane Payton è un supporter del Reggimento Nazista Azov.
Payton e gli Azov hanno gli stessi porci ideali: scorticare e uccidere neri e ebrei.
Al Sole Nero non si sfugge.

Questo è quello che succede quando promuovi e difendi il Nazismo per sporchi interessi finanziari che poco hanno a che vedere con la libertà, la giustizia, l’etica, la moralità.

Da adesso e in futuro i Neo Nazisti sentendosi legittimati dalla sporca propaganda occidentale sui Russi si adopereranno per mettere il pratica quanto fatto in Ucraina.

Già in Germania, Francia ed Italia colonie di neo nazisti e neo fascisti hanno invaso i nostri apparati militari.

Quando sarà il momento questa feccia prenderà il potere con la forza, metterà le femminucce, come quella pupa della Von der Leyen, a sedere e con le armi sotto il braccio leggeranno e detteranno il “Nuovo” Assetto Europeo. E presumo che non ci sarà nessuna nuova Operazione Overlord stavolta.

Questo è uno dei futuri potenziali a cui andiamo incontro se accettiamo il Nazismo e il fascismo tra di noi, rimanendo indifferenti al suo propagarsi ed istituzionalizzarsi.

 

*
Se sei interessato da uno dei problemi sollevati in questo articolo, chiama i Samaritani gratuitamente al +44 116123 o visita la loro divisione a : www.samaritans.org

Se ti è piaciuto il post e vuoi contribuire alla sua causa lasciaci un contributo, anonimato garantito grazie a Monero :

Contribute

Leave a Reply