La Generazione Post-Millenial Tecnologica Rappresentata Dal 15enne Thomas James Niarhos : Il Futuro Che Non Ci Aspetta

_χρόνος διαβασματός : [ 3 ] minutes

 

Il Futuro è carcere. Il padre leader di un’organizzazione a tutela dei senzatetto, il figlio un killer di senzatetto.

Authored by Isabel Keane via New York Post

coglioncello1 cogl2 cogl3

Quadro dei Post-Millenials : cresciuti quel tanto che basta a pigiare pulsanti, usare youtube, microfoni, e lanciati subito, in streaming mondiale, nel c.d. “Apparire”.

Parto come sempre dalla dicotomia di chi è anonimo su Internet in maniera sana, e di chi non lo è e non lo è in maniera alquanta malsana, e mortale.

E’ una storia squallida e disgustosa che avrà copycat spontanei in altri punti o località occidentali, poichè così è scritto.

Questo ragazzo, questo piccolo coglione,

era un youtuber, qui il suo canale di Attention Whore, ora solo puttana d’attenzione sfigata in galera, un figlio sano della borghesia satanista occidentale.

Il padre è un leader di un’organizzazione a difesa dei senzatetto, la madre ancora una gnocca.

s nypost.com 2023.11.28

A quanto pare la ragazza del piccolo coglione youtuber gli ha rivelato di essere stata stuprata un anno prima da un senzatetto, il signor Hawkins…

Così il coglioncello già uomo post-millenial decide di farsi accompagnare dal padre e andare ad affrontare il senzatetto, il signor Hawkins.

Una volta giunti alla dimora di Hawkins, il coglioncello aggredisce il secondo, estrae una pistola, che il padre deteneva legalmente, gli spara due colpi, il primo fa cadere al suolo Hawkins, il secondo lo raggiunge in faccia.

Il senzatetto presunto stupratore muore.

Quello che non muore in questa storia è la morale di questi idiotazzi su smartphone e social che pensano di diventare un qualcuno e dopo pochi secondi di streaming pensano già di essere un qualcuno…

Il coglioncello, senza lacrime finte stavolta, ha gridato agli agenti intervenuti sul posto di non aiutare Hawkins, di non aiutare uno stupratore o sentirsi dispiaciuti per lui.

Credo sia vero quello che lui ha gridato: di non aiutare gli stupratori e non sentirsi dispiaciuti se questi vengono ammazzati brutalmente, ma il signor Hawkins non aveva purtroppo subito alcun processo che potesse stabilire questa accusa, il processo invece verrà fatto per il piccolo coglione post-millenial oggi. Domani quando uscirà di prigione sarà lui molto probabilmente il senzatetto e magari deciderà di stuprare una ragazzina…per ricominciare la sua vita da dove l’aveva lasciata, e , sempre magari, dopo verrà sparato in faccia da un altro ragazzino...no un momento…

Quest’ultimo ragazzino non ci sarà nella storia che seguirà e probabilmente neanche il secondo stupro…perchè questi post-millenial non lasceranno alcun erede “ottimale” sulla Terra….

N.Y.Post:

Il figlio adolescente del leader di un gruppo di difesa dei senzatetto della Pennsylvania è stato accusato di aver ucciso un senzatetto che, secondo lui, aveva aggredito sessualmente la sua ragazza durante l’estate.

La polizia dice che il quindicenne Thomas James Niarhos, di Stowe, ha sparato in faccia a Jeremiah Waylon Hawkins, 39 anni, poco dopo mezzogiorno di mercoledì, prima di urlare: “È uno stupratore, non dispiacerti per lui”. lui”, secondo i documenti giudiziari ottenuti dal Montgomery Daily Voice.

Quel cretino qui aveva un canale YouTube.

Secondo quanto riferito, l’adolescente era stato catturato dalla polizia mentre bighellonava vicino al luogo in cui era avvenuta la sparatoria mortale, a pochi metri da una stazione di polizia, il 13 luglio, raccontando agli agenti che Hawkins aveva violentato la sua ragazza dietro un vicino cassonetto.

Niarhos è tornato nello stesso punto mercoledì con l’arma da fuoco semiautomatica Smith & Wesson calibro .40 di suo padre, che aveva tirato fuori da una cassaforte chiusa a chiave, e ha avuto un alterco fisico con Hawkins, secondo i filmati di sorveglianza e una probabile dichiarazione giurata. .

Durante la disputa, Hawkins ha tentato di far cadere la pistola dalle mani di Niarhos usando un pneumatico da bicicletta.

Niarhos ha poi sparato un colpo, facendo cadere a terra Hawkins, prima di sparargli un secondo colpo a distanza ravvicinata in faccia, che lo ha ucciso, ha detto la polizia.

Quando sono arrivati i poliziotti hanno trovato un gruppo di passanti che trattenevano l’adolescente, che urlava “È uno stupratore, non sentitevi dispiaciuti per lui” e “Ha violentato una ragazza di 15 anni, non aiutatelo”, mentre è stato portato in custodia.

La ragazza, che ora ha 16 anni, e sua madre sono state contattate dalla polizia di Pottstown il 13 luglio in seguito alla denuncia di Niarhos.

La ragazza ha detto a sua madre che “le era successo qualcosa”, ma la famiglia ha rifiutato di sporgere denuncia o di indagare sull’incidente, secondo i documenti del tribunale.

 


Non Dubitare della Natura della Propria Realtà è Un Peccato Agli Occhi del Creatore

Se sei interessato da uno dei problemi sollevati in questo articolo, chiama i Samaritani gratuitamente al +44 116123 o visita la loro divisione a : Samaritans Organization

Se ti è piaciuto il post e vuoi contribuire alla sua causa lasciaci un contributo, anonimato garantito grazie a Monero :

Donate